La Med Store sfida i primi della classe: match in diretta su Tvrs

Coach Adriano Di Pinto

VOLLEY A3 – Domenica i biancorossi faranno il loro esordio casalingo, coach Di Pinto: “Porto Viro è una gara-verità che può dirci chi siamo”

Sarà una Med Store rimaneggiata ma allo stesso tempo con l’entusiasmo a palla quella che scenderà, finalmente, in campo contro Porto Viro domenica alle 18 per l’ottava giornata d’andata del Girone Bianco. La gara sarà trasmessa in diretta su Tvrs sul canale 11 del digitale terrestre.

Una sfida particolare che metterà di fronte due formazioni con due stati di forma agli antipodi: da una parte la capolista con sei giornate disputate e un ruolino di marcia incredibile, dall’altra i biancorossi di Adriano Di Pinto che hanno nelle gambe appena due match e da altrettante settimane non disputano una gara ufficiale.

E’ lo stesso tecnico della Med Store Macerata a tracciare un punto a poche ore dalla partita: “Torniamo a giocare con voglia e con piacere. Purtroppo però, non solo dobbiamo trovare un ritmo gara che ancora non abbiamo mai visto, ma dobbiamo fare i conti anche con gli infortuni. Purtroppo Sanfilippo si è infortunato al ginocchio durante un allenamento e sarà costretto ad operarsi. Verrà sostituto da Pasquali, altro giocatore interessante. Problemi anche in posto due con Ferri e il suo vice acciaccati. Non siamo al top, ma vogliamo metterci alla prova. Di fronte avremo Porto Viro che è primo in classifica, una squadra che non si è mai fermata al contrario nostro. Sarà una sorta di partita della verità, perché può dirci realmente chi siamo e cosa potremmo essere una volta raggiunta la forma ideale”.

Clamorosamente quella di domenica 8 dicembre per la Med Store Macerata sarà l’esordio stagionale al Banca Macerata Forum. “E’ incredibile ma è andata così. Dovremo disputare un intero girone d’andata in un solo mese. Da pazzi. Fino al 10 gennaio abbiamo un percorso preciso da seguire, ma allo stesso tempo deve essere rivisto giorno dopo giorno per via degli imprevisti. Proveremo a uscirne vivi e poi a tirare le somme”.

Articoli più letti della settimana