La mamma va a svegliarla ma trova la figlia di 10 anni morta sul letto. Gravissimo il fratellino di 7 anni

Probabile una intossicazione da monossido di carbonio

Una bambina di 10 anni è morta e il fratellino di 7 lotta fra la vita e la morte.

Tragedia a Sassoferrato in una abitazione in località Aspro. Ad accorgersi di quanto successo è stata questa mattina la mamma dei due bambini quando è entrata in camera per svegliarli e portarli a scuola. Immediato l’allarme lanciato al 118: quando i sanitari sono arrivati sul posto, per la bambina ormai non c’era più niente da fare. Il fratello è stato portato in ospedale e ricoverato in condizioni gravissime. Sotto choc tutta la famiglia, originaria del Brasile, e l’intera città.

Oltre al 118, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica della tragedia. Da una prima ricostruzione, a causare la morte della piccola sarebbe stata una intossicazione da monossido di carbonio emanato da una stufa artigianale che era nella cameretta dei bambini.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS