La Maceratese stecca l’esordio

I giocatori della Maceratese a fine gara dai propri tifosi

PROMOZIONE B – I biancorossi non vanno oltre l’1-1 a Porto Recanati, decidono i rigori di Pantone e Tittarelli

Pari all’esordio per la Maceratese che non va oltre l’1-1 al Monaldi di Porto Recanati contro Pantone e compagni. I biancorossi, nonostante la superiorità numerica per gran parte del secondo tempo, si vedono inizialmente costretti ad inseguire e poi impattare il risultato grazie a un rigore procurato da Mastronunzio e realizzato da Tittarelli. Non l’esordio dei sogni per la truppa di Nocera che vorrà sicuramente recitare un ruolo di indiscussa protagonista in questo campionato.

Giornata soleggiata, campo in perfette condizioni. 250 spettatori con 150 tifosi Maceratesi. Al 10′ la prima occasione del match è della Maceratese, Angolo di Pucci e colpo di testa di Lapi con palla che si perde di poco a lato. Al 13′ arriva la risposta dei padroni di casa sempre da calcio piazzato, dopo una mischia in area biancorossa, Donati riesce a trovare la conclusione che si perde di poco sul fondo. Non solo Maceratese. Al 17′ occasione per il Portorecanati, pasticcio di Giustozzi in uscita, pallone che arriva a Pantone che fa partire una conclusione che non inquadra di poco lo specchio della porta. Al 28′ torna pericolosa la Maceratese: cross dalla destra di Massei e colpo di testa di Lapi che però trova una gran risposta di Piangerelli a negargli il vantaggio. Si arriva direttamente al 41′ con i padroni di casa con Pantone che fa partire una conclusione a giro che trova la pronta risposta di Giustozzi. Sul ribaltamento di fronte pericolosa la Maceratese con Giaccaglia la cui conclusione si spegne di poco a lato.

All’intervallo è 0-0 ma la partita decolla nella ripresa.  Al 9′ occasionissima per la Maceratese: bella manovra dei biancorossi con Zandri che entra in area e dopo un rimpallo la palla arriva a Tittarelli che tutto solo da due passi dalla porta calcia alto divorandosi il vantaggio. Al 12′ fa il suo debutto in campionato con la maglia della Rata Mastronunzio prelevando Massei. Al quarto d’ora però, il Portorecanati resta in dieci, espulso Angelici per somma di cartellini. Al 22′ pericolosi i biancorossi, palla filtrante per Mastronunzio ma la sua conclusione viene stoppata dall’uscita provvidenziale di Piangerelli. Al 25′ pericoloso il Portorecanati, Filippetti entra in area e fa partire una conclusione che trova un attento Giustozzi a rispondere presente. Il match cambia al 26′: calcio di rigore per i padroni di casa, Pantone viene atterrato in area e per il direttore di gara è rigore. Dal dischetto lo stesso Pantone trasforma il penalty portando in vantaggio il Portorecanati. Il vantaggio orange dura fino al 34′ quando anche la Maceratese guadagna un calcio di rigore per fallo su Mastronunzio. Dagli undici metri Tittarelli spiazza Piangerelli e firma la rete dell’1 a 1. C’è tempo al 45′ per un’ultima e pericolosissima azione della Maceratese: prima ci prova Ripa con una conclusione sulla quale risponde presente Piangerelli, sulla respinta si avventa Cirulli ma ancora Piangerelli compie un ulteriore miracolo negano vantaggio e vittoria alla Rata.

Il tabellino

PORTORECANATI – MACERATESE 1-1

Portorecanati: Piangerelli, Angelici, Spaccesi, Malaccari, Donati, Candri, Filippetti (30’st Cecere), Camilletti (30’st Ferro), Di Lernia (18′ Sgolastra), Pantone, Giri. A disp: Dhaquai, Caruso, Santoro, Caporaletti, Ben fredi, Giri Lo. All. Ciccarelli.

Maceratese: Giustozzi, Marchetti, Zandri, Piccolo (28’st Ripa), Vallorani, Lapi, Massei (12’st Mastronunzio), Giaccaglia, Tittarelli (34’st Cirulli), Perez, Pucci. A disp: Santarelli, Marino, Pistarelli, Ghannaoui, Ribera Salas, Telloni, Ripa. All. Nocera.

Arbitro: Farroni di Fermo

Reti: 26’st rig. Pantone, 34’st rig. Tittarelli.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia