La Lega maceratese si riunisce a Tolentino e festeggia il decennale del nucleo locale

Erano presenti il sen. Paolo Arrigoni e l’on. Tullio Patassini

Inizio settimana intenso per la Lega maceratese che, nel corso dell’assemblea provinciale di Macerata, svoltasi lunedì ha stabilito il calendario delle prossime iniziative, tracciato linee programmatiche e costituito i gruppi di lavoro in vista degli impegni elettorali di primavera. È stato anche il tempo della festa con la Lega Tolentino che ha spento 10 candeline sulla torta dell’impegno che la vede ora protagonista della giunta con l’assessore Giovanni Gabrielli.

 

Regista della serata il responsabile provinciale Simone Merlini che ha annunciato le nomine di Marco Bartolini a responsabile provinciale social media ed Emanuele Lombi a referente della Lega a Pollenza. Ospiti il senatore Paolo Arrigoni, responsabile Lega Marche, l’onorevole Tullio Patassini, i responsabili Enti Locali regionale Andrea Antonini e provinciale Andrea Cipolletta.

“Il lavoro premia e Macerata sta lavorando moltissimo sia in termini di tesseramento che di iniziative a supporto dei cittadini – ha detto ai tanti presenti il senatore Arrigoni – Simone Merlini e i suoi collaboratori stanno dimostrando sul campo come la Lega rappresenti il volto positivo di cittadini che si appassionano nuovamente alla politica consci che, quando è buona, la politica è prima di tutto lavorare per il buon governo e non per il potere fine a se stesso o, peggio, consortile”.

La Lega, dunque, vuole essere sempre più spesso in piazza per confrontarsi con le tante persone di buona volontà che guardano al bene comune come obiettivo personale.

“A Macerata cresciamo e ci moltiplichiamo con l’obiettivo di dare risposte ai cittadini. Dopo l’ingresso in Lega del consigliere Andrea Marchiori, il battesimo leghista del presidente del consiglio comunale di Macerata Francesco Luciani rafforza la nostra presenza istituzionale nel capoluogo – sottolinea Merlini riferendosi alla conferenza stampa che ha preceduto di poche ore l’assemblea – Due politici di esperienza e qualità che sono la punta dell’iceberg di quanto riscontro ogni giorno sul territorio: la forte richiesta di cambiamento e la risposta chiara e costante della Lega con amministratori, militanti, sostenitori e simpatizzanti che si impegnano con senso di responsabilità ed entusiasmo”.

A dicembre i leghisti maceratesi sono attesi da tre appuntamenti: 7 e 8 gazebata per le firme contro l’approvazione del MES, l’accordo europeo sul fondo salvastati che inguaia l’Italia; il 14 dicembre tutti ad Ancona per il No Tax Day nazionale e il 21 a Milano per il Congresso Federale.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS