La Jesina vuole blindare la difesa: nuovi obiettivi

ECCELLENZA – Tempestilli e Rotondo nel mirino, seguito anche Alessandro Pesaresi per il centrocampo

La Jesina prova a blindare la difesa. Dopo l’ingaggio tra i pali di Jacopo Moscatelli (classe 1992), reduce dall’avventura col Cattolica (Eccellenza romagnola) conclusa con l’amara retrocessione in Promozione, il club leoncello insegue due centrali difensivi, nella speranza di concludere le operazioni entro la fine della settimana. Svaniti i big Emanuele Strano, che dovrebbe restare alla Maceratese, e Paolino Mercurio, tornato al Tolentino dove militò in passato, le mire del direttore sportivo Euro Cerioni si sono spostate su altri due giocatori. Il primo è Denny Tempestilli (classe 2000) che ha disputato le ultime due stagioni nell’Eccellenza abruzzese con le maglie di L’Aquila e Giulianova. Con quest’ultima società ha vinto i playoff venendo però eliminato agli spareggi nazionali dal Progresso. Cresciuto nelle giovanili dell’Ascoli, in precedenza aveva maturato esperienze in Serie D col Montegiorgio totalizzando 39 presenze in due stagioni.

L’altro profilo inseguito è Filippo Rotondo (classe 2001), di proprietà della Vigor Senigallia dove ha vinto l’Eccellenza e totalizzato 14 presenze nell’ultimo campionato di D. Il difensore mancino potrebbe valutare la soluzione leoncella, dove troverebbe più minutaggio e continuità d’impiego rispetto a quelli in grado di garantirgli Clementi. In difesa va chiarita anche la posizione di Mattia Lucarini (classe 2002), di ritorno dal prestito al Pineto dove ha conquistato il double Coppa Italia e promozione in C. Un altro vigorino nel mirino della Jesina è il centrocampista Alessandro Pesaresi (classe 2000) che ha collezionato in rossoblù 2 reti in 25 presenze, la maggior parte delle quali entrando in corso d’opera. In Eccellenza aveva disputato un esaltante campionato a Marina nel 2021/22 segnando addirittura 7 gol. Giocatori validi, ma il vero problema è che il club leoncello dovrebbe prima costruire un’ossatura composta da veri big per l’Eccellenza per puntare davvero in alto.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS