La gloriosa Maggini, quarant’anni dopo si ritrova

CALCIO AMARCORD – Ex giocatori e presidenti di nuovo insieme per celebrare gli anni che furono dello storico sodalizio dorico

A distanza di 40 anni si sono ritrovati sotto i colori della Maggini, gloriosa società di calcio fondata nel 1972 ad Ancona e rimasta attiva fino alla stagione 1981/1982 per poi confluire nel Posatora Irmea. L’occasione è stata una cena organizzata al ristorante La Botte nel rione delle Tavernelle a cui hanno partecipato oltre 40 ex giocatori della Maggini con tanto di foto e ritagli di giornale, oltre ai quattro presidenti che hanno guidato il club ovvero Silvio e Ernesto Silvestrelli, Gilberto Di Nardo e Franco Bongiovanni.

Una serata di ricordi e aneddoti in modo particolare quelli legati alle ultime stagioni quando la Maggini, per un punto, non riuscì ad arrivare in Prima categoria o il gol messo a segno da Gilberto Mancini, ex presidente dell’Ancona ai tempi di Marinelli che firmò il settimo successo consecutivo ai danni dei Portuali, avversario di turno nell’anno in cui la Maggini vinse il campionato di Seconda categoria. Gilberto Mancini regolarmente presente in sala insieme a tanti altri giocatori, alcuni arrivati perfino da Bari, oltre a Carlo Scacciapiche con un passato alla Dorica Torrette. Tra i tanti elementi che hanno militato in questa società, la quale aveva anche un proprio settore giovanile, era presente anche Roberto Monti, poi passato al Taranto in serie B.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS