La Forsempronese si tiene anche Pandolfi: mistero Riggioni-Palazzi

Riggioni, il calciatore al centro del "problema"

SERIE D – Il più giovane dei fratelli alla settima stagione consecutiva, gli under sono di proprietà Fano che intanto ha diffuso la lista dei convocabili: indizi di mercato?

Il Fossombrone riparte dai suoi capisaldi. Dopo la conferma del tecnico Michele Fucili, artefice della scalata in Serie D, e del suo fidato vice Giovanni Santini, sono arrivati i primi tre rinnovi nell’organico della squadra chiamata a stupire anche nel gradino di sopra. Dopo Conti e Bucchi di cui avevamo già parlato, il club si è tenuto stretto anche un altro centrocampista come Leonardo Pandolfi (’00).

Se Bucchi ha perso lo status di under, ma può ormai essere considerato a tutti gli effetti un veterano tanto da aver messo in evidenza un rendimento elevato nell’ultimo campionato di Eccellenza, concluso con la cavalcata trionfale negli spareggi nazionali, Pandolfi è alla settima stagione consecutiva col Fossombrone, in cui ha sempre disputato tornei di rilievo. Le conferme proseguiranno anche negli altri reparti con l’occhio vigile ai fuoriquota che in Serie D diventeranno quattro.

A tal proposito è tutta da definire la situazione del difensore Riggioni, tornato alla casa madre Fano in attesa di conoscere la categoria. Se i granata resteranno in D il talento valorizzato dal Fossombrone potrebbe impreziosire la pattuglia di under a disposizione di Scorsini. La situazione potrebbe invece cambiare nell’ipotesi di ripescaggio. Intanto proprio il Fano ha già diffuso l’elenco degli attuali convocabili per il ritiro anche se mancano due settimane al via: Riggioni è in lista. Non c’è invece l’attaccante esterno Palazzi. Mistero prontamente risolto: almeno lui è di proprietà Forsempronese che lo ha acquisito dai granata a titolo definitivo.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS