La Forsempronese sbanca il Carotti

Fa festa la Forsempronese al Carotti di Jesi

ECCELLENZA – Pagliardini e Marongiu ribaltano e battono 2 a 1 la Jesina consolidando il primato

Una sempre più sorprendente Forsempronese dà seguito al bellissimo successo contro l’Anconitana e si conferma capolista anche al Carotti battendo in rimonta 2-1 la Jesina grazie ai gol nella ripresa di Pagliardini e Marongiu, i due rinforzi arrivati proprio alla vigilia di questo campionato.

Eppure nel primo tempo è la Jesina a fare la partita tanto che al 19′ arriva il gol dell’1-0 con Papa che di testa gira in rete il perfetto cross di Sampaolesi. Al 33′ ancora leoncelli avanti, il tiro di Gabrielloni impegna Piagnarelli che si rifugia in angolo.

Nella ripresa cambia il copione e in campo scende tutt’altra Forsempronese. Passano sette minuti e arriva il gol del pari con Pagliardini che di testa ribadisce in rete il cross di Paradisi. Il numero 10 rossoblu è una furia tanto che al 57′ fa fuori Brocani ma la sua conclusione si spegne sull’esterno della rete. La Forsempronese attacca e si guadagna un calcio d’angolo. Dalla bandierina il solito Paradisi, il suo sinistro è preciso per la testa di Marongiu che si avvita e spedisce la sfera sul palo più lontano dove Anconetani non può arrivare. E’ 2-1. La reazione della Jesina arriva alla mezzora con una conclusione da fuori di Papa che non impegna l’estremo difensore ospite. Il forcing finale dei biancorossi è sterile e dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio che premia la Forsempronese.

Il tabellino

JESINA – FORSEMPRONESE 1-2

Jesina (4-2-3-1): Anconetani, Sampaolesi (1’st Brocani), Lucarini, Mistura (40’st Barchiesi), Domenichetti; Moretti, Campana; Alessandroni (21’st N. Anconetani), Gabrielloni, Giovannini (12’st Cameruccio); Papa. All. Strappini.

Forsempronese (4-3-3): Piagnarelli, Marongiu, Camilloni, Rominelli (39’st Arcangeletti), Zandri; Conti, Pandolfi, Zingaretti (23’st Bucchi); Pagliardini (35’st Procacci), Barattini (20’pt Cordella, 39’st Urso), Paradisi. All. Fucili.

Arbitro: Moretti di Cesena.

Reti: 19′ Papa, 7’st Pagliardini, 25’st Marongiu.