La festa in famiglia finisce malissimo: uomo preso a bottigliate

Tutti contro tutti in un appartamento di Ancona tra cittadini del Bangladesh, arriva la Croce Gialla: 40enne all’ospedale

Ci sono delle feste che finiscono con un abbraccio tra gli invitati, altre con la promessa di rivedersi quanto prima ma ci sono anche delle feste in famiglia che terminano sul più bello con i commensali che scelgono di prendersi a bottigliate. E’ un po’ quello che è accaduto nella notte in un appartamento di via Flaminia ad Ancona non distanti da piazza Rosselli dove un gruppo di cittadini del Bangladesh si sono riuniti per una festa in famiglia.

Sarà stato il vino che di certo non mancava, magari delle vecchie ruggini mai dimenticate, sta di fatto che ad un  certo punto all’interno di questo appartamento è scoppiata una rissa che ha coinvolto tutti i commensali. Urla e grida non sono passati inosservati al resto del condominio con alcuni residenti che hanno chiamato il 112 numero unico dell’emergenza territoriale. Sul posto oltre alle forze dell’ordine è intervenuto un mezzo della Croce Gialla di Ancona. Quando i sanitari sono arrivati sul posto hanno trovato un uomo di circa 40 anni steso in terra quasi privo di sensi con vasta ferita al capo al punto tale che il pavimento era pieno di sangue.

La presenza delle forze dell’ordine ha fatto sì che all’interno dell’appartamento ritornasse la calma, cosa che ha poi permesso al personale della Croce Gialla di soccorrere l’uomo. Una volta stabilizzate le condizioni di salute, il 40enne è stato trasportato con un codice di media gravità al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette. Visto il quadro clinico e le condizioni di salute generali, l’uomo ha avuto immediato accesso in sala emergenza dove è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti e gli sono stati applicati numerosi punti di sutura

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS