La Fermana sfida Vicenza, tra ballottaggi e un mercato che non decolla

Bacio Terracino in lotta per una maglia da titolare

SERIE C – Diversi dubbi di formazione attanagliano mister Antonioli: Petrucci scalpita ma Bacio Terracino è in forma, davanti Cognigni o Maistrello?

di Lorenzo Attorresi

La Fermana tra mercato e campionato ha i suoi pensieri. Le buone notizie arrivano dai termometri. Donato De Pascalis e Andrea Petrucci hanno superato i loro malanni di stagione ed hanno ripreso ad allenarsi agli ordini di Antonioli, così come Sperotto rientrato dai due giorni di permesso per un grave lutto familiare. Difficilmente, però, giocheranno tutti e tre al cospetto del Vicenza.

Insomma, saranno al massimo un paio i giocatori a mezzo servizio che il collettivo potrà reggere. Il ballottaggio potrebbe riguardare proprio il giovane De Pascalis e Sperotto: con l’under del ’98 in campo, Lancini farebbe l’esterno a tutta fascia; con il terzino di Biella in campo, Lancini farebbe lo stopper in stile Gubbio. Petrucci alla fine dovrebbe giocare, anche se il sostituto naturale Bacio Terracino ha dimostrato di essere in crescita nel corso della settimana. Ancora da valutare chi occuperà il ruolo di punta: Cognigni o Maistrello?

Ricciardi in uscita

Nel frattempo non decolla il mercato invernale, soprattutto perché la società fatica a smuovere le pedine in uscita. A centrocampo c’è sempre il nodo Ricciardi che ha un biennale e che non vuole spostarsi anche perché il figlioletto ha iniziato l’asilo in zona. Per l’innesto difensivo invece, si va verso la fine del mese. Settimana prossima dovrebbe essere la volta buona per l’ufficialità dello scambio con il Carpi. Mantini e Bellini al Cabassi, Clemente, Zerbo e Grieco al Recchioni.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia