La Fermana sfida il Gubbio di Hamlili: Cais titolare?

Mister Cornacchini

SERIE C – Infrasettimanale domani (martedì) al Barbetti. Le scelte di Cornacchini, doppio ex con il dente avvelenato

La neve si è sciolta, a Fermo così come al Barbetti di Gubbio. Chi infioccherà chi, domani (martedì) pomeriggio? Entrambe riposate (nel weekend la Fermana non ha giocato con il Perugia, il Gubbio fermo a causa del Covid nel Cesena), entrambe con degli squalificati (D’Anna da una parte, l’ex Verona Juanito Gomez e Formiconi dall’altra), entrambe con infortunati non di poco conto (canarini privi di Boateng e Demirovic, oltre che dei lungodegenti Comotto e Bigica, negli eugubini ko del portiere titolare Cucchietti), entrambe a quota 26 punti, le due squadre s’affronteranno per uno scontro diretto in chiave salvezza senza passare dai playout.

Ci tiene mister Cornacchini, tanto per la sua Fermana, un po’ anche per se stesso. A Gubbio siglò i suoi ultimi gol di una prolifica carriera nei Pro, ma a Gubbio, da allenatore, è stato anche esonerato tre stagioni fa in C dopo sole cinque partite. Jo Condor non se l’è dimenticato. Se il collega rivale Torrente ha detto apertamente “Dobbiamo vincere”, il tecnico fanese è stato più diplomatico. Bando alle ciance. Chi giocherà?

Da una parte Zaccaria Hamlili, il centrocampista classe ’91 che Jo Condor conosce bene per averlo allenato ad Ancona e Bari, quello che la Fermana aveva sondato lo scorso mese nel mercato di riparazione. “Zac” ha scelto Gubbio e domani c’è curiosità nel vederlo all’opera, anche se da avversario. Attenzione all’ex Juve Pasquato, un calciatore che con la categoria c’entra poco. In attacco, con lui, potrebbe esserci Fedato, un altro che la Serie A l’ha assaggiata in quel Catania che era pure di Kingsley Boateng, stagione 2013-14. Cercasi terzino destro al posto di Formiconi.

La Fermana, invece, ha già dieci undicesimi scritti in distinta già da sabato scorso. Chi sarà il mister X che completerà lo schieramento? Stavolta al fianco di Cognigni si danno in rialzo le quotazioni dell’ex Carrarese Cais, titolare già a Padova, che probabilmente non sarebbe sceso in campo al cospetto del Perugia. Neglia, così, si piazzerebbe sempre in fascia a sinistra.

 

PROBABILI FORMAZIONI
GUBBIO (4-3-1-2) 12 Zamarion; 25 Munoz, 5 Uggè, 15 Signorini, 14 Ferrini; 26 Oukadda, 17 Hamlili, 19 Malaccari; 10 Pasquato; 30 Fedato, 11 De Silvestro. All: Torrente (A disp: 22 Elisei, 24  Montanari, 18 Sorbelli, 23 Cinaglia, 3 Migliorelli, 31 Ingrosso, 20 Sainz Maza, 4 Sdaigui, 7 Serena, 8 Megelaitis, 9 Pellegrini)
FERMANA (4-4-2) 1 Ginestra; 24 Rossoni, 6 Manetta, 14 Scrosta, 3 Mordini; 10 Iotti, 4 Urbinati, 31 Graziano, 11 Neglia; 9 Cognigni, 7 Cais. All: Cornacchini (A disp: 30 Massolo, 12 Colombo, 2 Manzi, 8 Kasa, 16 Staiano, 18 Cremona, 19 Grossi, 20 De Pascalis, 21 Sperotto, 25 Palmieri, 29 Grbac, 32 Bonetto)

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana