La Fermana prende tre schiaffi dal Vicenza

SERIE C – Canarini sconfitti al Menti

Torna sulla terra la Fermana che al Menti di Vicenza raccoglie una sonora sconfitta per 3-1 dopo aver meravigliato tutti nel debutto di Ravenna. Nell’impianto veneto, stavolta, hanno funzionato poche cose perché, nonostante il Vicenza non abbia fatto sfracelli, i canarini hanno dovuto abbassare la linea difensiva a ridosso di Palombo e le frecce Petrucci e Bacio non hanno avuto il modo di accelerare. Non ci si può nemmeno appellare alla scarsa vena dell’arbitro Miele di Nola, che a fine primo tempo ha regalato il rigore ai padroni di casa: sul cross di Giacomelli, Petrucci si è opposto con le mani dietro la schiena con molta accuratezza per non cadere nell’irregolarità, ma per il direttore di gara ci sono stati lo stesso gli estremi per la massima punizione. Errore grave: lo stesso Giacomelli ha realizzato.

Poi, però, la Fermana ha reagito con Mantini, che prima della pausa ha fulminato un Vicenza distratto su rimessa laterale di Sperotto. Insomma, l’1-1 all’intervallo era comunque un buon risultato. E invece nella ripresa i gialloblù hanno fatto poco e per vincerla e per mantenere il risultato. Da dire però che Arma, ad inizio della seconda frazione, ha realizzato un eurogol con un bolide di sinistro, ma la Fermana non è stata impeccabile sulla punizione laterale calciata in mezzo da cui è scaturito tutto. Per non parlare del terzo gol, in cui il Vicenza ha chiuso il match. Sonno di tutta la retroguardia, prima Sperotto, poi Scrosta, poi ancora Palombo che ha parato la conclusione numero uno ed è scivolato sul tap in di Arma sfiorato di testa da Marotta. 3-1 inequivocabile, nonostante Destro avesse inserito anche Molinari vicino a Cognigni potenziando l’attacco.

Per il portiere Grandi c’è stata solo ordinaria amministrazione, mentre Destro dovrà ripartire da quello che era il suo cavallo di battaglia: la fase difensiva.

il tabellino:

VICENZA (4-3-1-2) Grandi; Bruscagin (37’st Bizzotto), Cappelletti, Padella, Barlocco; Emmanuello, Scoppa 5.5 (12’st Zonta), Cinelli; Giacomelli (45’st Zarpellon); Arma (37’st Guerra), Marotta (45’st Saraniti). All: Di Carlo.

FERMANA (4-3-3) Palombo; Manetta (20’st Soragna), Comotto, Scrosta, Sperotto; Mantini, Isacco (20’st Molinari), Urbinati; Petrucci (32’st Zerbo), Cognigni (32’st Fiumicetti), Bacio Terracino. All: Destro.

ARBITRO Miele di Nola 4.5.

RETI 41’ pt Giacomelli su rigore, 47’ pt Mantini, 7’ st Arma, 28’ st Marotta.

NOTE ammoniti Marotta, Petrucci, Cognigni, Molinari, Soragna; angoli 4-1; recupero 3’+6’; spettatori 7mila circa.

l.a.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS