La Fermana prende l’ascensore con Vega

SERIE C – Il titolare Vitturini talismano, torna sulla maglia con la sua azienda e i canarini vanno in striscia positiva

di Lorenzo Attorresi

Da quand’è tornato ad appoggiare la Fermana, i canarini hanno ripreso a volare. Il marchio Vega, azienda locale d’altissimo livello che esporta ascensori all’avanguardia in tutto il mondo, è ricomparso sulle maglie gialloblu da tre partite (prima maglia gialla, sul petto, sotto al main sponsor Exralight), ossia da quando la Fermana si è rimessa in carreggiata. 5 punti tra Reggiana, Fano e Arzignano.

Vitturini con il dg Conti

Ha sorriso il titolare di Vega, Paolo Vitturini, vero e proprio portafortuna, ha gioito pure il direttore generale dei gialloblu Fabio Massimo Conti: “Dovremmo inserire il talismano Vega su tutte e quattro le mute…”, ha scherzato. Non ha scherzato invece Vitturini che alla Fermana dà un bel contributo economico. “Iniziammo cinque anni fa con un piccolo incentivo avvicinandoci alla Fermana grazie a delle persone tra cui Gaia Capponi – ha ricordato il titolare di Vega – poi l’azienda è esplosa e scaramanticamente ho detto ‘perché non continuare?’ ”. Per pura passione, così, la mondiale Vega non ha mai trascurato le cose di casa tra cui il calcio. “Sosteniamo varie realtà, Liberi nel Vento, la pallavolo Don Celso, i ragazzi di Montepacini, il gruppo Artigianelli, una scuola in Kenia”.

Il primo mercato di Vitturini? “Ho amato quello russo, ma adesso sono gli Stati Uniti. Siamo un’azienda fatta da gente giovane, la media in Italia è di 34 anni, siamo una realtà internazionale e una delle prime venti delle Marche. Abbiamo sedi a New York, in Brasile, a Shanghai, Mosca, Francoforte, Nizza, Londra e un grande stabilimento in Albania, dove il terremoto non ci ha abbattuto. A Durazzo il capannone è andato distrutto, in 15 giorni abbiamo ripreso a lavorare nonostante molte famiglie dormano ancora in tenda. Abbiamo subito inviato loro una lettera: “Fate parte della nostra famiglia”. Non le abbiamo lasciate sole. Di recente abbiamo preso un appalto con 80 grattacieli da 60 piani a Brooklin”. Insomma, Vega è in giro per il mondo ma tutto parte nella sua sede di Ponzano. “Qui siamo in 150 e ci sono molti tifosi della Fermana… – ha ricordato Vitturini il cui rapporto con Maurizio Vecchiola è ottimo – anche dal punto di vista lavorativo”.

La partnership Vega-Fermana è stata ufficializzata stamattina alla presenza dell’assessore allo sport del comune di Fermo Alberto Maria Scarfini e del dg canarino Conti, il quale ha tessuto le lodi di Vega. “Ci dà grande sostegno economico ed è molto importante per noi. Si tratta di una delle tante aziende del territorio che si è avvicinata alla Fermana. Siamo ben contenti e orgogliosi di questo. Dare risorse a una squadra che rappresenta un intero territorio è un segnale di grande maturità e importanza dal punto di vista aziendale e politico. Non è facile competere con le super potenze del Nord, questa Serie C è tornata ad essere la vera e propria Serie C1 di una volta. Avere soci e sostenitori come Vitturini e Vega ci inorgoglisce”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS