La Fermana prega i Santi per diventare un po’ più Fort: ecco tre firme

SERIE C – Autografato il contratto dai due difensori under e dall’esperto Calderoni del Cesena: prima del Covid “bombardava” Donnarumma. In attacco? Tra due giorni fine dei giochi

Due giorni all’inizio del campionato, due giorni alla fine del mercato. La macchina dei due Andrea, Tubaldi e Galassi, sta per partire verso Milano. Tutti in hotel per cercare attaccanti e non solo. C’è tempo fino alle ore 20 di venerdì. Intanto ieri pomeriggio nella sede di casa Fermana sono arrivate tre firme. I fogli dei tesseramenti sono stati scaricati dall’uscente Antonio Pagliuca – lo sostituirà “Lady Gol” che dialoga con la società da almeno un mese e mezzo – e sono stati autografati dai nuovi.

Ecco Marco Calderoni – confermata l’anteprima lanciata da youtvrs in tempi non sospetti, rileggi – dal Cesena. L’esperto terzino sinistro, che potrebbe fare anche il braccetto della difesa a tre nonchè il quinto di centrocampo, prima del Covid con la maglia del Lecce bombardava la porta di Donnarumma (che gol a San Siro contro il Milan). Lo scorso anno, invece, Calderoni siglò una rete alla Fermana di Borghetto nella partita di Coppa Italia Lega Pro al Manuzzi (finì 3-1). Da stamane si allenerà in gruppo e venerdì all’esordio di Carrara può essere disponibile.

Ufficiali anche i difensori under Federico Fort– ex Imolese di Mauro Antonioli – e Pietro Santi – ex Monterotondo, Serie D -, aggregati dall’inizio del ritiro ed ora veri e proprio gialloblu. In contemporanea si sta facendo di tutto per far uscire Giovanni Graziano, ora che è stato presentato pure il Duemila Fontana – che affollamento in mediana -, ma il biondo piemontese aspetta quella buonuscita decisiva che tarda ad arrivare. Sarà meglio fare in fretta, mancano 59…58…57…56 ore alla fine del calciomercato. Mentre, sul fronte societario, il notaio può attendere: il passaggio di quote da Scheggia a Simoni è previsto per metà di settembre. L’amministratore, ad oggi, è ancora il buon Vinicio.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS