La Fermana corre ai ripari: aggregato un difensore svincolato

SERIE C – L’ex Padova Andrea Gasbarro, jolly mancino, sarà valutato dallo staff. E’ fermo da febbraio. Preoccupa De Pascalis

La Fermana che ha poche alternative over in difesa – in realtà c’è solo Padella – sta cercando di cautelarsi e correre ai ripari. Nel mirino uno svincolato, il classe ’95 Andrea Gasbarro, jolly mancino di statura che può fare sia il centrale sia il terzino. L’ex Padova, con cui più volte ha sfiorato la B già giocata con Livorno e Pordenone – due finali playoff di fila perse nel 2021 con Mandorlini prima e nel 2022 con Oddo poi -, è fermo da febbraio. Si è aggregato alla Fermana che durante gli allenamenti valuterà la sua condizione atletica.

All’Euganeo aveva chiuso anzitempo la sua stagione a causa di un grave infortunio all’adduttore destro: a febbraio è stato operato in seguito alla lesione acuta della regione adduttoria destra coinvolgente la “PLAC” (complesso fibrocartilagineo di coniugazione tra adduttori e legamento piramidale). L’operazione era stata effettuata presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna dall’equipe diretta dal dottor Dallari.

In carriera ha vinto la C con Giandonato e Montini a Livorno, fermandosi nella semifinale per la A con il Pordenone di Misuraca nel 2020, quando mister Tesser lo utilizzava prettamente da esterno basso a sinistra. Stefano Protti lo testerà, sperando che il fisico lo sostenga. Potrà essere tesserato la prossima settimana?

Preoccupa invece il leccese Donato De Pascalis, sul punto di rientrare nelle rotazioni e invece rifermatosi a causa di un fastidio al ginocchio sopraggiunto martedì dopo una scivolata sul campo umido del Recchioni. Per qualche giorno dovrà rallentare l’attività per poi vedere come procede il decorso. Davvero un peccato per lo sfortunatissimo eclettico difensore.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS