La ditta del sindaco dona 60 cestini al Comune

“Non sono previste condizioni o controprestazioni a favore del donante”

La ditta Linea Ufficio Srl ha donato al Comune 60 cestini per i rifiuti per un importo di 12.180 euro oltre Iva. Si tratta dell’azienda di Antonio Spazzafumo, sindaco di San Benedetto del Tronto. Un gesto in controtendenza rispetto all’andamento generale, poiché nell’immaginario collettivo il politico è uno abituato a prendere, anziché dare. La donazione è dovuta passare attraverso una delibera di giunta presieduta dallo stesso Spazzafumo il quale, tuttavia, non ha partecipato al voto.

 

Trattandosi di donazione per puro spirito di liberalità, non si rinvengono profili di illegittimità – si legge nella delibera – o di non opportunità nell’accettazione della donazione medesima, la quale realizza un incremento del patrimonio mobiliare dell’Ente”.
E ancora: “…di accettare la donazione proposta dalla ditta Linea Ufficio Srl di n. 60 cestini e n. 60 anelli ferma sacco, per un valore complessivo di 12.180 euro oltre Iva”.
Inoltre: “Di dare atto che l’accettazione della donazione non comporta alcun onere a carico dell’Ente, non essendo previste condizioni o controprestazioni a favore del donante“.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS