La cultura appesa al palo dal Covid: “In Italia nessuno investe su di noi”

Carlo Lanciotti della Compagnia dei Folli: “Siamo pronti a ripartire, abbiamo attuato tutti i protocolli e le procedure richieste”

di Luca Gabrielli

Teatri e cinema restano chiusi e chi dell’arte ha fatto la propria ragione di vita è fermo al palo da novembre. Carlo Lanciotti della Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno ci aiuta a riflettere sul momento attuale ma sopratutto in generale sulla cultura in Italia.

“Quello che stiamo vivendo ora è un qualcosa mai visto in precedenza – afferma Lanciotti – siamo completamente fermi. Ci sono iniziative in streaming che riguardano esclusivamente forme d’arte che riguardano la parola. Spettacoli d’impatto visivo come quelli che facciamo noi non renderebbero assolutamente”.

“In questo momento però è opportuno fare un discorso più approfondito – continua uno dei fondatori della Compagnia dei Folli – qui in Italia non si investe sulla Cultura. A parole tutti si riempiono la bocca ma nella realtà dei fatti non è cosi. Il FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo), rappresenta davvero poco rispetto a quello che si nel resto d’Europa. La Francia ad esempio investe cinque volte quello che investiamo qui. Dispiace – afferma Lanciotti – perchè ci sono tantissime potenzialità ma il gap con gli altri è troppo alto e assistiamo, anche qui, alla fuga dei ragazzi che escono dalle nostre scuole verso compagnie estere. Mio figlio ad esempio si è stabilito ormai in svizzera perchè qui nessuno potrebbe dargli le stesse opportunità”.

“Tornando alla situazione attuale – conclude Lanciotti – avevamo preso tutte le accortezze necessarie, tanto da riuscire a recuperare anche alcuni spettacoli che avevamo in abbonamento. Noi siamo comunque pronti a ripartire perchè abbiamo attuato tutti i protocolli e le procedure richieste. Certo è che questa incertezza non aiuta nessuno in termini di programmazione ma noi comunque pensiamo che provarci non costi nulla. Prima o poi riusciremo a ripartire e noi saremo lì per tornare a fare quello che amiamo”.

TUTTE LE NEWS DA ASCOLI E PROVINCIA

Giada Berdini

messaggi recenti

Provincia di Ancona, le attività aperte nei “giorni rossi”

Da domani (mercoledì) a venerdì cambiano le regole Provincia Ancona in zona rossa da domani…

35 minuti fa

Lombardo risponde a Murano, pari Samb

SERIE C - Al Curi i rossoblu non vanno oltre l'1 a 1 contro il…

51 minuti fa

Giovane travolta da un’auto sul lungomare

La 27enne è stata trasportata a Torrette Attimi di paura sul lungomare di San Benedetto…

1 ora fa

La Regione Marche stanzia fondi per la mobilità elettrica sostenibile

I comuni del Piceno coinvolti di Luca Gabrielli La Regione Marche stanzia 3 milioni di…

2 ore fa