La croce del Monte Bove torna finalmente a casa

Dopo 7 anni dal sisma di nuovo domina sulla vallata di Ussita

La croce di Monte Bove, dopo oltre 7 anni dal sisma, è tornata a dominare la vallata di Ussita, piccolo borgo dell’Appennino marchigiano tra i più colpiti dai terremoti.

“È un segnale fu grande speranza per tutta la nostra comunità, è emozionante rivedere la nostra croce sulla sommità del monte”, ha detto all’Ansa la sindaca Silvia Bernardini. “È stato un lavoro impegnativo – ha spiegato -. La croce è stata portata in quota, a pezzi, con un elicottero e lassù è stata installata e assemblata”.
“La croce di Monte Bove – ha sottolineato Bernardini – è uno dei simboli del nostro territorio, purtroppo era stata pesantemente danneggiata dalle scosse e questo ci aveva indotto alla sua rimozione”. “Adesso è tornata al suo posto e viglio credere che sarà di sprone per accelerare la ricostruzione del nostro borgo e di tutti gli altri paesi alle prese con il dopo sisma”, ha concluso la sindaca.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS