La Comunità Islamica delle Marche festeggia in piazza la fine del Ramadan

Il presidente Dachan Mohamed Nour entusiasta dell’iniziativa: “Ringrazio la città di Ancona, è un piacere condividere questo momento con tutti i marchigiani”

di Michele Raffa

Anche quest’anno, la Comunità Islamica delle Marche ha voluto celebrare in piazza ad Ancona, l’attesa ricorrenza di Eid al Fitir, la festa di fine Ramadan insieme al popolo marchigiano. Un momento di gioia importante, in cui si ricordano i valori della solidarietà e della condivisone e ci si ritrova con la famiglia, gli amici e l’intera comunità. “Un immenso grazie agli amministratori e alle persone di Ancona. Il capoluogo marchigiano come sempre non delude mai le aspettative affermandosi come una città aperta a tutti. La comunità islamica – afferma il presidente Dachan Mohamed Nour – si è ben inserita nel contesto regionale in diversi settori e professioni, risultando socialmente attiva. Stare in piazza significa aprire le braccia a tutti, dai cittadini ai turisti curiosi; nessuno per noi è un estraneo”. La Comunità Islamica delle Marche appunto, vive e deve convivere con gli amici, quindi organizza questo stand con periodicità in città proprio per uscire dai luoghi tradizionalmente riservati alla devozione e creare momenti di scambio e di condivisione con i concittadini marchigiani, offrendo loro piatti tipici dei Paesi islamici. “È con piacere – conclude  Dachan Mohamed Nour – che condividiamo questo momento di festa, sperando che i dialoghi e gli incontri che ci son stati,  possano contribuire a rafforzare la nostra amicizia”. 

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS