La Civitanovese vuole ripartire e da metà febbraio tornerà ad allenarsi

Tittarelli, capitano Civitanovese

PROMOZIONE – La presa di posizione dei rossoblu

Ieri pomeriggio (sabato) alle 18, i calciatori della prima squadra della Civitanovese si sono ritrovati sotto la tribuna dello stadio comunale, debitamente distanziati, per una riunione con mister Massimo Ciocci, alla presenza anche dei componenti dello staff tecnico Giovanni Ciarlantini e Stefano Leoni, del team manager Valerio Cerolini e del DS Giulio Spadoni.

I giocatori stanno seguendo un programma individuale di allenamento, nell’incontro di ieri si sono poste le basi per un piano degli allenamenti da attuare in caso di ripresa auspicata del campionato. Le limitazioni previste dal DPCM in vigore scadranno il 5 marzo, dopo di che si spera di tornare ad allenarsi e giocare: nel frattempo i rossoblù, per bocca del neo capitano Gabriele Tittarelli (attenzionato da diverse società di Eccellenza nel caso non si ripartisse), hanno garantito la loro disponibilità e volontà di fare allenamenti distanziati allo stadio fin dalla metà di febbraio. E’ bene sottolineare però che l’ipotesi più percorribile al momento per la Promozione è quella del blocco totale. 

error: Contenuto protetto !!