La Cbf Balducci mostra i muscoli, tie break vincente: A1 vicinissima

VOLLEY FEMMINILE A2 – Al Banca Macerata Forum le orange trionfano 3 a 2 su Mondovì

(foto di Gianmaria Matteucci)

La Cbf Balducci HR Macerata è A1 passo dallo storico traguardo della massima serie. Il gioco di parole ci sta tutto. Le orange infatti hanno vinto al tie break gara 1 della finale playoff contro Mondovì difendendo con le unghie e con i denti il fattore campo. Costrette sempre a inseguire, le ragazze di Paniconi riescono a mandare la sfida all’ultimo e decisivo set per poi vincerlo nettamente 15-10 aggiudicandosi la prima sfida contro le piemontesi. L’appuntamento per gara 2 è domenica 15 maggio alle ore 17.

Tanti errori da ambo le metà campo nell’avvio del match (4-4). Mondovì trova il break (4-6), le padrone di casa ricuciono (6-6). Una LPM BAM ordinata e precisa allunga (6-9) e mantiene le distanze (8-12). Le marchigiane non ci stanno e ritrovano la parità (12-12). Si viaggia in equilibrio (18-18). Macerata passa in vantaggio (19-18) e coach Solforati chiede il time out. Al ritorno in campo le squadre avanzano a braccetto (21-21), spingendo su ogni azione e regalando lunghi ed intensi scambi. Le rossoblu spingono sull’acceleratore (21-24) e questa volta è la panchina maceratese a fermare il gioco E’ Mondovì a chiudere a proprio favore (21-25).

L’entusiasmo della vittoria del primo set, guida le pumine nel secondo (3-7). l’Lpm Bam Mondovì a suon di attacchi allunga (6-11), costringendo la panchina di casa al time out. Con una grande prova corale le monregalesi viaggiano veloci (8-14). Macerata cerca di accorciare (13-14), ma le pumine ruggiscono più forte (14-17). Come nella precedente frazione, il finale si scalda (20-20). Macerata passa in vantaggio (21-20), trova il break e pareggia i conti (25-22).

Mondovì cerca il riscatto e l’avvio del terzo parziale è di stampo rossoblu (8-12). Le pumine volano sul 12-21 e, accompagnate dall’instancabile tifo degli Ultras Puma, che hanno seguito la squadra fino alle Marche, scrivono il 13-25.

Si torna sul taraflex. E’ Macerata a dettare l’inizio del set (8-5), con Solforati che chiede il time out. Mondovì prova ad accorciare (8-7), ma le padrone di casa sono più determinate (11-7).  Arriva la reazione delle monregalesi (12-9), ma non basta per fermare l’avanzata marchigiana (25-15). Un equilibrio perfetto che rende questa gara di finale ancora più emozionante.

Macerata parte meglio (6-2) e mantiene il vantaggio al cambio campo (8-5). Mondovì accorcia (9-8), le padrone di casa rispondono e allungano (11-8). L’LPM BAM affila gli artigli (11-10). Macerata si aggiudica il match e si porta 1-0 sulla serie di Finale (15-10).

Il tabellino

CBF BALDUCCI HR MACERATA – LPM BAM MONDOVI’ 3-2 (21-25 25-22 13-25 25-15 15-10) –

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Ricci 2, Fiesoli 9, Cosi 7, Malik 24, Michieletto 12, Pizzolato 13, Bresciani (L), Peretti, Stroppa, Ghezzi, Gasparroni, Martinelli. All. Paniconi. LPM BAM

MONDOVI’: Hardeman 19, Molinaro 6, Taborelli 25, Trevisan 10, Montani 6, Cumino, Bisconti (L), Bonifacio 1, Pasquino, Ferrarini. All. Solforati. ARBITRI: Nava, De Simeis. NOTE – Durata set: 24′, 25′, 21′, 21′, 16′; Tot: 107′.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS