La Carpegna Prosciutto punta il mirino su Scafati

BASKET – Domenica il match, come arriverà la Vuelle alle Final Eight di Torino?

La Carpegna Prosciutto è già proiettata all’ultimo incontro del girone di andata. Con la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia già in tasca, i pesaresi si preparano alla trasferta di domenica. Sarà interessante sapere in quale posizione si piazzeranno i biancorossi, oggi quinti, in vista dell’evento di Torino. Pesaro cerca un quattro-cinque atletico e con tiro perimetrale che possa marcare le ali e giocare in area. La ricerca non è semplice perché in tanti vogliono giocatori simili.

Attilio Caja, ex Vuelle, ha trasformato Scafati. “Artiglio” è arrivato lo scorso 9 novembre al posto dell’eroe della promozione Alessandro Rossi e da allora ha messo in fila 5 vittorie e 3 sconfitte, un ruolino da pieno playoff. I gialloblù volano, sono decimi a quota 12, a meno 4 dalla formazione di Repesa. Nell’ultimo turno sono usciti sconfitti dal campo di Trieste e hanno segnato solo 59 punti, mentre Pesaro vola sulle ali dell’entusiasmo del successo travolgente su Treviso, a dispetto delle assenze. Scafati ha il quartultimo attacco con 77,2 punti, la Carpegna Prosciutto il secondo con 88,6. In difesa la situazione si capovolge: i campani sono quarti con 77,2 punti subiti, i marchigiani quartultimi con 85.

David Logan è il cannoniere di Scafati con 17,2 punti a sera, seguito da Okoye con 14,4 e il 44,8% nel tiro da 3. In doppia cifra anche Pinkins con 13,8 in 31,9’: è lui il giocatore più utilizzato della Givova. Trevor Thompson, con 7,5 carambole a gara, è il quinto rimbalzista della Serie A e il quarto stoppatore con 1,2 di media, Julian Stone è il secondo assistman con 7, dietro al recordman Andrea Cinciarini.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS