La Carpegna Prosciutto ospita Napoli: in vendita i miniabbonamenti

BASKET – Avranno validità di cinque gare, iniziando da quella contro i partenopei

La quarta giornata di andata è alle porte, la Carpegna Prosciutto si prepara a tornare tra le mura amiche per l’attesa gara contro la Gevi Napoli. Pesaro vuole riprendere a vincere dopo lo stop di Casale Monferrato con Tortona, i partenopei sono reduci dal primo successo stagionale, con Reggio Emilia. L’avversaria è abbordabile ma di tutto rispetto.

Al suo secondo anno in Serie A, la Gevi di Maurizio Buscaglia e Cesare Pancotto ha un’ottima struttura societaria e un team che sa farsi rispettare. Napoli si è molto rinnovata rispetto all’anno scorso, ha mantenuto soltanto il duo italiano Uglietti-Zerini, oltre ovviamente al tecnico che l’ha condotta alla salvezza. L’ossatura è straniera. Il grande ex di turno è l’ala grande Simone Zanotti, che per ora gioca poco 9’ di media, mentre JaCorey Williams – pivot già visto in Italia a Trento – è stato compagno di squadra di “Mars” nei Cleveland Charge in G-League. Il play a stelle e strisce “tascabile” Jordan Howard sta portando alla causa 10,5 punti con il 50% nel tiro da 3. Il titolare è però il francese David Michineau (13,3 punti in 32,7’). Americana anche la guardia Robert Johnson, esterno da 14 punti e 4 rimbalzi di media. Da tenere d’occhio anche l’ala Elijah Styewart, con i suoi 9,3 punti e 4 rimbalzi a sera. L’altro centro è il greco Dimitrios Agravanis, uomo da 6,7 punti e 5,7 rimbalzi che è stato ingaggiato il mese scorso al posto dell’infortunato Emmitt Williams. Se Pesaro è il secondo attacco del campionato con 87,7 punti di media, Napoli è il 13° con 73,3. In difesa la Gevi è più efficace, con 77,7 punti subiti contro gli 81,3 incassati dalla Carpegna Prosciutto. Napoli soffre a rimbalzo, dove è ultima con 32 catturati a match. La Vuelle cercherà ancora una volta di correre il più possibile.

Per i tifosi c’è una notizia interessante: è possibile acquistare il mini-abbonamento “Give me Five” per le prossime cinque partite casalinghe della Carpegna Prosciutto e fino a domenica 23 ottobre nei settori ancora liberi, ossia tribuna e parterre. Questi i match ai quali si può assistere: domenica 23 ottobre alle 18,30 contro la Gevi Napoli, domenica 6 novembre alle 17 contro l’Emporio Armani Milano, domenica 27 novembre alle 18,30 contro il Banco di Sardegna Sassari, domenica 11 dicembre alle 17,30 contro l’Openjobmetis Varese e lunedì 26 dicembre alle 19 contro la Segafredo Bologna. Le tessere sono in vendita online o da Prodi Sport Pesaro (Largo Ascoli Piceno 57), domenica esclusa. I prezzi: tribuna spicchi 85 euro, tribuna laterale 120 euro, tribuna centralissima 135. In tribuna il ridotto costa indifferentemente 50 euro. In parterre, invece, l’intero è in vendita a 200 euro, il ridotto a 100 euro.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS