La Boca saluta il Torneo Barbaro, ultimi eventi prima del rompete le righe

Parla il presidente Trementozzi: “Anno duro ma tante soddisfazioni in tutti i settori”

Ultimi appuntamenti per la Boca Girl al Torneo Barbaro di Morrovalle che, nelle serate di lunedì e martedì ha disputato gli incontri conclusivi sia per l’Under 12 che per l’Under 15. La Far Out chiude con due punti in una manifestazione tutta la maschile, risultando l’unica formazione completamente in rosa, che ha dato filo da torcere nelle prime due gare e ha messo in mostra grande spirito di sacrificio. La Rhutten, invece, chiude a zero punti ma, soprattutto nella gara di ieri, tiene testa nel primo tempo ad una formazione molto più grande ed esperta, terminando la prima frazione sul due a uno, grazie alla rete di Noemi La Forgia. Ma l’attività ufficiale del Mondo Boca non è ancora terminata, sebbene sia agli sgoccioli prima dell’estate. Questo pomeriggio, infatti, in campo le Esordienti FIGC in quel di Chiaravalle, per terminare il Torneo Primaverile.

Domani – giovedì – , invece, trasferta a San Benedetto alla Beach Arena, per un torneo Under 15 femminile di Beach Soccer, prima volta in assoluto per le gialloblù, organizzato dalla Federazione. Infine, venerdì pomeriggio alla Bombonera, super evento di chiusura della stagione, con le telecamere della Twins Sebastiani a riprendere gli ultimi momenti del club gialloblù, con tesserati, tecnici e dirigenti di tutte le formazioni, senior e giovanili, che si ritroveranno per un saluto finale. “Siamo arrivati al capolinea della stagione 2023/2024 – afferma il Presidente Emanuele Trementozzi – E’ stato un anno duro ma ricco di soddisfazioni in quasi tutti i settori, sicuramente abbiamo posto le basi per settembre e ci saranno dei cambiamenti in termini organizzativi e di gestione sportiva. Soprattutto nell’attività agonistica, nello specifico in Under 15 Femminile, ci sarà una nuova metodologia di allenamenti e comincerà ad esserci una selezione, perché siamo arrivati ad un punto dove bisogna fare un salto di qualità. Non possiamo più pensare di dover far giocare tutte per forza come nell’attività di base, vogliamo alzare l’asticella e puntare a fare il massimo nei campionati di competenza e questo sarà possibile solamente mettendo dei paletti. Con mister Luca Postacchini valuteremo il gruppo a disposizione, che già conosciamo, poi dovremo necessariamente fare delle scelte per quanto riguarda le partite. Sappiamo che questo può creare dei malumori in alcune ragazze, ma siamo proiettati ad una prima squadra e mentalmente dobbiamo preparare le giocatrici a quello che troveranno negli anni a seguire. Lo sport, in generale, ad una certa età è selettivo e dobbiamo preservare il nostro processo di crescita , altrimenti rischieremmo di restare sempre fermi al palo. E non possiamo più permettercelo. Cercheremo di dare possibilità a tutte di dimostrare il proprio valore, ma è evidente che ci sarà maggiormente spazio solo per chi merita e per chi risulterà avere le giuste competenze per affrontare un campionato difficile come quello dell’Under 15″. Qualche novità ci sarà anche in seno alla Serie D. “Domani sera ci sarà una riunione programmatica dalla quale verranno fuori molte novità importanti – conclude Trementozzi – anche qui stiamo seguendo un processo di crescita e non vogliamo fermarci”. La stagione della Boca si chiuderà ufficialmente, venerdì sera, con la cena delle formazioni maschili Serie D e CSI da Primo Piatto.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS