Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

La Boca Girl C5, stagione al via

img
Le ragazze de La Boca Girl C5 agli ordini di mister Sessa

CALCIO A CINQUE FEMMINILE – Il neonato sodalizio civitanovese di patron Trementozzi inizia a sudare in vista del prossimo campionato

Ha preso il via ufficialmente, lunedì sera al quartiere Quattro Marine di Fontespina, l’avventura de la nuova Boca Girl C5, prima squadra gialloblu della Polisportiva Sport Communication, che si iscriverà al prossimo campionato Csi Macerata. Sotto gli ordini di mister Giovanni Sessa e del Dirigente Responsabile Mario Riccitelli, le ragazze capitanate da Gaia Castignani hanno dato il via alla stagione per questa nuova realtà tutta civitanovese. Un altro miracolo sportivo targato dal Direttore Generale Simone Cammoranesi, dal Presidente Emanuele Trementozzi e dal Direttore Sportivo Andrea Carlocchia che, in appena un mese, sono passati dall’idea alla realizzazione, componendo una rosa di quindici ragazze. Fondamentale l’apporto del tecnico Sessa e del Responsabile Riccitelli che, in primis, hanno sposato il progetto per quello che risulta essere un vero e proprio anno zero. Intanto, nello staff dirigenziale, hanno fatto anche il loro ingresso Carla Ercoli e Armando Verdini, dirigenti accompagnatori con grande esperienza pregressa nel mondo dello sport. Tra le protagoniste di questo nuovo corso in rosa anche Mariela Maldonado, argentina di nascita, che ha spostato i colori de La Boca dopo aver calcato per anni i campi più importanti della nostra regione in categorie superiori.

“Il progetto coinvolge tutte le ragazze che hanno passione per il calcio a 5 – afferma il Direttore Generale Simone Cammoranesi – Dare loro un nome, una divisa e dei colori da difendere come quelli de La Boca Girl, è per noi motivo di orgoglio e vanto. Siamo in attesa di poterci trasferire ne la casa de La Boca, della quale le nostre xeneizes, in futuro, saranno assolute protagoniste”.

: “Questa è una bella scommessa a livello personale – dice soddisfatto il tecnico Giovanni Sessa – considerando che molte delle ragazze si approcciano per la prima volta a questo sport. E’ fondamentale la crescita di ogni singola ragazza e del gruppo, ponendo le basi per un futuro, magari, di categoria superiore. Il progetto guarda al futuro, con un giusto mix di giovani ed esperte. C’è da capire, in primis, che bisogna migliorarsi mentalmente e stare sempre sul pezzo, gli allenamenti sono funzionali a questo e le prime risposte sono già state positive. Ora lavoriamo sodo e ci prepariamo all’inizio del campionato”.

Chiosa il presidente Emanuele Trementozzi: “E’ oramai chiaro a tutti che il nome Boca sia sinonimo di serietà, passione, competenza, aggregazione e sport pulito. La nostra società è composta di grandi uomini che sposano progetti e li portano avanti a proprie spese, pur di veder giocare a Civitanova Marche ragazze di ogni età. E’ un anno zero che ci permetterà di guardare al futuro con serenità, in attesa magari di ulteriori sviluppi dai quali non ci tireremo certamente indietro. Siamo persone serie che amano il calcio e il futsal o, più semplicemente, siamo La Boca Girl”.

This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!