La Biagio chiede strada all’Urbino per cominciare a sognare

Mister Malavenda della Biagio

ECCELLENZA – Domenica match in casa per i ragazzi di Malavenda

Il tribolatissimo campionato d’Eccellenza prova a proseguire, nonostante dense nubi si addensino all’orizzonte. La terza giornata vede già un primo rinvio (gara Urbania – Sangiustese) e si ha l’impressione che sia solo l’inizio di una spirale inarrestabile, soprattutto perché il tanto atteso nuovo protocollo, che avrebbe dovuto risolvere i problemi, non ha fatto altro che aggrovigliarli ulteriormente. In questo clima gravido di incertezza, la Biagio affronta l’Urbino, dopo il confortante inizio di torneo bissato anche dal successo di Coppa di mercoledì scorso contro il Fabriano Cerreto.

I ducali, che dopo il passo falso interno contro la Sangiustese hanno raggranellato un ottimo punto in casa dell’Atletico Ascoli, sono tornati in Eccellenza dopo dieci anni di doloroso esilio (comprensivi di un fallimento, con successiva rinascita grazie al sacrificio del Pieve di Cagna) in virtù della fusione operata con l’Atletico Alma, che ha portato sotto le mura il titolo sportivo della scomparsa società fanese.

Mister Crespi si trova così ad amalgamare una rosa che annovera elementi dell’ex Atletico miscelati a un gruppo preesistente e coeso, che aveva ben figurato nell’ultimo campionato di Promozione. Il temuto Salifu Saine è ancora alle prese con l’infortunio rimediato nella gara di esordio, ma il reparto offensivo gialloblù è pur sempre da temere, essendo stato capace di rifilare tre reti all’Atletico Gallo in Coppa Italia Eccellenza, dopo essere rimasto a secco nei primi centottanta minuti di campionato.

Nelle file chiaravallesi tornano disponibili capitan Rossini e il giovane Paccamiccio (classe 2002), mentre non saranno della partita Pierandrei, fermo dalla preparazione, e Stella, che ha rimediato un risentimento muscolare a Grottammare. Fischio d’inizio domenica alle ore 15,30. La direttrice di gara designata è Samira Curia della sezione di Ascoli Piceno (rossoblù vittoriosi nei due precedenti incontri da lei arbitrati), assistita da Luca Giretti della sezione di Macerata e Mattia Gasparri della sezione di Pesaro.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi