L’evergreen Ruani lancia il Casette Verdini: “Non ci poniamo limiti, nel mirino la vetta”

PRIMA CATEGORIA – L’esperto portiere, 51 anni e ancora protagonista in campo, commenta l’ottimo momento dei suoi

di Lorenzo Olivieri

Nella rosa del Casette Verdini milita ancora da molti anni Oreste Ruani, classe ’67 ma con ancora una gran voglia di giocare e dare una mano ai suoi compagni, che lo vedono come un vero e proprio leader. La squadra di mister Marinelli, seconda in classifica, sta facendo un ottimo campionato, seconda solo alla Passatempese. Vuole restare nella zona alta della classifica puntando anche a vincere il girone. Il portiere, ormai un caposaldo della formazione, racconta il punto della stagione e il rapporto con i compagni: “La squadra è stata creata per le zone alte della classifica, quindi puntiamo a rimanere nella zona playoff e perché no speriamo anche di superare la Passatempese e vincere il torneo. Ad inizio stagione abbiamo avuto una partenza non delle migliori, ma con il passare del tempo e giocando bene siamo riusciti a migliorare, infatti adesso siamo il primo attacco del campionato. Con i compagni ormai ho un rapporto splendido come anche con il mister. Gli altri mi vedono quasi come un leader ed in certe occasioni come una figura paterna”. Alla domanda su come riesca, nonostante l’età, a giocare a questi livelli, risponde: “Dopo che ho smesso per qualche tempo sentivo che mi mancava qualcosa, quindi sono tornato a giocare con il Casette Verdini, perché giocare a calcio, fare gli allenamenti, vivere l’esperienza della partita mi dà forza e soddisfazione”. La prossima partita della squadra di Ruani la vedrà protagonista fuori casa contro il Fabiani Matelica che è nei bassifondi della classifica, match da non sbagliare per continuare la striscia positiva e mettere pressione alla Passatempese.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS