Kebab chiusi, il Questore Cracovia: “La sicurezza dei cittadini è sempre al primo posto”

FALCONARA – L’adozione della misura si è resa necessaria per le numerose e frequenti identificazioni di clienti pregiudicati e pericolosi la cui presenza rappresenta indice di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica

Il questore di Ancona, Claudio Cracovia, ha firmato ieri un provvedimento di chiusura per 15 giorni nei confronti di due food kebab siti nel comune di Falconara Marittima che erano stati controllati e monitorati da giorni sia dalla Polizia che dai Carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima.

La chiusura temporanea dei locali è stata disposta ai sensi dell’articolo 100 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza: un’operazione congiunta che sotto la guida del nuovo Questore ha visto l’impiego sinergico della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri.

L’adozione della misura si è resa necessaria per le numerose e frequenti identificazioni di clienti pregiudicati e pericolosi la cui presenza rappresenta indice di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica. Infatti i due esercizi commerciali erano diventati un ritrovo abituale di tossicodipendenti e pregiudicati ubriachi e molesti la presenza dei quali creava grave disagio e pericolo per i cittadini e per i commercianti ed artigiani presenti nella zona.

Numerosi gli interventi, dall’inizio dell’anno fino a ieri, presso i due esercizi commerciali che hanno visto l’identificazione e le denunce di numerose persone note alle forze dell’ordine per reati che vanno dal furto alla ricettazione allo spaccio di sostanze stupefacenti alle lesioni.

Sui due locali i Carabinieri della Tenenza di Falconara avevano svolto diversi accertamenti dopo aver raccolto le segnalazioni di molti cittadini spesso spettatori di liti scoppiate all’interno degli stessi per futili motivi che avevano creato un clima di tensione e di pericolo.

In particolare il 26 aprile ultimo scorso una chiamata al 112 da parte di una donna faceva scattare l’allarme: la donna alquanto agitata ed impaurita riferiva ai Militari di essere stata molestata da alcuni cittadini extracomunitari all’interno di uno dei due food. Un episodio tutt’altro che isolato. Infatti poche ore prima, il 25 aprile, una pattuglia della Tenenza Carabinieri di Falconara interveniva poco dopo la mezzanotte in quanto alcune persone pregiudicate in un evidente stato di ebbrezza discutevano animatamente all’interno del locale spintonandosi sul marciapiede finanche occupando la sede stradale .

E così ieri sera, gli agenti della Divisione Polizia Amministrativa della Questura, coadiuvati dalle Volanti e dai Carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima, hanno notificato i provvedimenti  ai rispettivi titolari che hanno chiuso gli esercizi.

Con detti provvedimenti il Questore Claudio Cracovia ha voluto fornire un’immediata risposta ai cittadini, la cui sicurezza è sempre al primo posto.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS