Juniores, la situazione regionale

IL PUNTO – Tutto sul rush finale dei tre gironi e sulla fase nazionale

di Enrico Scoppa

LA SITUAZIONE NEI TRE GIRONI MARCHIGIANI – Le tre giornate di campionato che restano da giocare sono chiamate a derimere situazioni ancora da definire nei girone A e C visto che nel girone B Chiesanuova ha già stravinto il suo campionato. Anche nel recupero di metà settimana ha battuto largamente la Castelfrettese (4-2) ribadendo la qualità del suo assetto esaltato da un bomber di razza come Bellezze, già a segno 19 volte in campionato, Cappelletti quattordici e Rosetti undici. In attesa di conoscere i nomi degli avversari, affronterà nella parte finale del campionato in casa Montecosaro e Loreto mentre nel penultimo turno sarà ospite della Passatempese. Nel girone A è duello tra FCV Senigallia e Marina entrambe appiate in classifica al primo posto. Di quel che resta del campionato, il Marina in casa riceverà la visita del Gabicce Gradara e nell’ultima di campionato, sempre in casa, ecco il Real Metauro; nell’ultima partita esterna renderà visita alla Biagio Nazzaro. Nel girone C è duello Helvia Recina e Porto Sant’Elpidio. Le restanti tre giornate di campionato vedranno la capolista impegnata in due gare esterne con San Marco Lorese  e Ciabbino mentre in casa riceverà la visita del Tolentino. Il Porto Sant’Elpidio si giocherà tutte le carte disponibili con Monturano e Ragnola in casa e Valdichienti da affrontare  al comunale di Villa San Filippo. C’è posto nella poule finale per una squadra di ciascun girone.

FASE FINALE – Le venti squadre vincitrici nei rispettivi confini regionali, incluse quelle dei Comitati Provinciali autonomi di Trento e Bolzano, daranno vita alla fase nazionale che assegnerà lo scudetto tricolore della categoria Juniores dilettanti. La fase conclusiva è stata programmata con la finale scudetto che si giocherà il  17 giugno 2017 al Centro di Formazione federale FIGC-LND “Gino Bozzi” di Firenze. Le società ammesse alla finale scudetto saranno suddivise in otto gironi (ottavi di finale) di cui una metà composti da tre squadre mentre l’altra metà da due squadre.Nei gironi formati da tre squadre saranno tre le partite da giocare mentre nei gironi formati da due squadre doppio confronto andata ritorno. La fase nazionale inizierà il 12 maggio prossimo. Le gare di finale per l’aggiudicazione del titolo regionale verranno giocate mercoledì 3 maggio, sabato 5 maggio,martedì 8 maggio.Lunedì trenta aprile presso la sede del Comitato Regionale Marche alla presenza dei responsabili delle squadre delle tre vincenti in ambito regionali.Qual’ora si rendessero necessarie le  gare di spareggio per determinare le vincenti dei rispettivi gironi, le date indicate saranno ovviamente aggiornate.

SVOLGIMENTO FASE FINALE IN AMBITO REGIONALE – Le tre squadre marchigiane che risulteranno vincenti nell’ambito di ciascun girone nostrano daranno vita ad una finale a tre per conquistare il titolo regionale della categoria. 

  • La squadra che riposerà nella prima giornata viene determinata per sorteggio a cura del Comitato Regionale Marche, così come quella che disputerà la prima gara in trasferta;
  • Riposerà nella seconda giornata la squadra che ha vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che ha disputato la prima gara in trasferta;
  • Nella terza giornata si svolgerà la gara che vedrà impegnate le due squadre che non si sono incontrate e giocherà in casa quella che ha disputato la precedente gara in trasferta.

 

Le tre giornate di campionato che ancora restano da giocare tredicesima e quindicesima giornata sono state programmate per il 21/22 aprile e 28/29 dello stesso mese mentre mercoledì 25 aprile è in programma, con inizio alle 17.30, la quattordicesima giornata di campionato.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS