Jesina, un pari che serve a poco

ECCELLENZA – Due volte in vantaggio i leoncelli, ripresi dall’Urbania

di Giancarlo Esposto

Un 2-2 che alla resa dei conti non serve a molto per la Jesina al Carotti; contro una Urbania senza più particolari obiettivi, se non chiudere bene la stagione, la Jesina ha sciupato la possibilità di portarsi a quel +10 dalla penultima della classifica, “guadagnando”, se così si può dire, i play-out. Non si può certo dire che la squadra di Strappini non ci abbia provato, passando per due volte in vantaggio, ma non ha avuto né la forza, né la lucidità per mantenere e portare a casa il successo.

Prima azione da gol per i durantini al 3’, conclusione precisa di Franca, alzata in angolo da Pistola, con la punta delle dita. Le azioni più pericolose dei padroni di casa arrivano dai calci di punizione di Belkaid, al 16’ Staffoggia respinge con i pugni una di queste conclusioni. Poi al 25’ il vantaggio: Chacana prende in contropiede Aluigi, superandolo partendo da dietro, sul cross rasoterra u un paio di metri dal persaglio, si avventa Kouentchi, che trova la rete. La Jesina si fa cogliere impreparata, quando al 34’ Munez trova l’affondo giusto, sul suo cross deviazione vincente di Mangiarotti che impatta.

Al 7’ della ripresa Jesina ancora intraprendente con Grillo, ma il suo traversone insidioso non trova alcun leoncello per il tap-in. Zagaglia riporta avanti la Jesina al 13’: tiro dal limite con una deviazione impercettibile, forse decisiva di un avversario, sulla quale Stafoggia nulla può. Ma al 23’ trova di nuovo il su azione di calcio d’angolo, scaturito da una ingenuità di Grillo. Palla scodellata in area, Dalla è ancora Mangiarotti ad andare in gol. Jesina ancora pericolosa al 34’, ma Stafoggia respingere il calcio d’angolo a effetto di Belkaid. C’è perfino modo di rivedere in campo Trudo: chissà che non sia il valore aggiunto per i quasi certi play-out.

JESINA-URBANIA 2-2

Jesina: Pistola, Grillo (48’st Trudo), Giovannini, Zandri, Baah Donkor, Lucarini, Chacana, Zagaglia (41’st Garofoli), Kouentchi, Belkaid, Re (33’st Marcucci). All. Strappini.

Urbania: Stafoggia, Nouri, Aluigi (20’st Sema), Dal Compare (45’st Lani), Marengo (26’st Salvi), Mistura, Franca, Giovanelli, Nunez, Mangiarotti (35’st Antonucci), Zingaretti. All. Omiccioli.

Arbitro: Sig.ra Laura Mancini di Macerata. Assistenti: Giacomo Caporaletti di Macerata e Stefano Morganti di Ascoli Piceno.

Reti: 26’pt Kouentchi 34’pt Mangiarotti, 23’st Zagaglia, 33’st Mangiarotti.

Note: spettatori 300 circa. Ammoniti: 18pt’ Dal Compare, 45’st Nouri

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS