Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Jesina, Trillini fa centro al primo colpo: “Bellissimo tornare, ogni partita è vitale”

/
img
Sauro Trillini, tecnico della Jesina

SERIE D – Il neo tecnico biancorosso subito vittorioso: “Qui grazie ad Amici, la piazza di Jesi è ambiziosa e basta poco per risvegliarla”

di Michele Raffa

E’ bastata una partita a Sauro Trillini per riprendersi gli applausi del Carotti consegnando alla Jesina il primo successo stagionale. Tre punti che fino a quel momento i leoncelli non avevano  nemmeno in classifica, costretti a raschiare il fondo con 2 miseri punticini. Poi la svolta alla tredicesima giornata. “Tornare al Carotti è sempre bellissimo – dice il tecnico – Alla chiamata di una grandissima persona come Gianfranco Amici non ho saputo dire di no. Sapevo di trovare una situazione difficile, ma se dovevo ripartire lo dovevo fare in un ambiente stimolante circondato da persone serie e competenti. La piazza di Jesi è ambiziosa e basta poco per risvegliarla”.

“A Jesi mi sento a casa” e come dargli torto a mister Trillini dopo aver giocato due stagioni coi leoncelli e averli guidati, sempre in serie D nella stagione 2000/2001 chiudendo con un ottimo settimo posto. Altri tempi, ora in casa leoncella bisogna guardare partita dopo partita e se la vittoria contro il Real Giulianova è stata vitale, ancor più sarà la prossima trasferta romagnola quando domenica la Jesina farà visita a quel Cattolica San Marino che attualmente risiede all’ultimo posto in classifica, un punto sotto ai leoncelli. “Indubbiamente vincere domenica è stata per noi e per tutto l’ambiente un’assoluta boccata d’ossigeno. Un passo falso forse ci avrebbe potuto tagliare le gambe, pur essendo ancora ad ottobre, invece siamo vivi e sperare nella salvezza, perché ad oggi trattasi di una speranza, sarà importante da qui in avanti fare quanti più punti possibili tenendo in conto anche la forbice dei playout che divide il terzultimo posto dal tredicesimo. E’ un campionato particolare dove chiunque può giocarsela con tutti. Mi auguro che questo successo non sia figlio solo della ventata d’aria fresca portata dal mio arrivo, ma che sia il vero punto di svolta della stagione”.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!