Jesina, stoppato l’esodo per la finale: si gioca a Castel Di Lama

ECCELLENZA – Richiesta di mille biglietti, non è stato possibile il cambio di campo

Atletico Ascoli-Jesina poteva cambiare location per la finalissima playoff Eccellenza di domenica (ore 16:30). Infatti la capienza dello stadio “Comunale” di Castel Di Lama non supportava le richieste della società ospite biancorossa. Sono 500 i tagliandi a disposizione per i tifosi leoncelli quando la richiesta era almeno doppia. Il problema potrebbe nascere nel girono dell’evento con almeno 4-500 persone di fuori che non potrebbero entrare nello stadio. Una problematica che è finita sul tavolo delle due Questure (Ancona e Ascoli) e al vaglio anche della Figc Marche.

Sicuramente i risultati sportivi hanno fatto riaccendere la passione nella tifoseria jesina che era arrivata in massa a Fossombrone (almeno 350 tifosi di mercoledì sera) ma domenica dovrà accontentarsi di 500 posti a disposizione. Molto delusa la piazza per questa scelta, appunto con la possibilità di essere almeno 800-1000 bloccata. L’ufficialità è arrivata, si gioca a Castel Di Lama. L’unica altra opzione nel territorio ascolano, peraltro, sarebbe stato lo stadio Del Duca (campo dell’Ascoli Calcio). Anche l’amministrazione comunale era stata avvertita informalmente ma alla fine nulla di fatto, la gara playoff si giocherà a Castel Di Lama.

In tal senso, in casa Atletico Ascoli si comunica che i biglietti per assistere alla finale non si venderanno domenica allo stadio ma esclusivamente in prevendita. I biglietti potranno essere acquistati presso: I CAMPI AGOSTINI, Venerdì dalle 17.30 alle 19.30 e Sabato dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 e IL BAR CENTRO SPORTIVO TOFARE, Venerdì dalle 14 alle 22, Sabato dalle 9.30 alle 20 e Domenica dalle 10 alle 12. Gli accompagnatori dei ragazzi della scuola calcio e del settore giovanile potranno recarsi solo nel punto vendita dei Campi Agostini. Il giorno della partita, allo stadio non verranno venduti biglietti.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia