Jesina nel mirino della Finanza, la vecchia proprietà: “Non c’entriamo niente”

CALCIO D – Uno degli ex amministratori interviene sull’operazione “Cartellino Giallo”: “Per noi solo una vecchia sanzione di 1500 euro”

di Andrea Busiello

“Visto che è stata tirata in ballo la vecchia gestione voglio rimarcare che a noi è arrivata solo una sanzione di 1500 euro riferita al 2013”. E’ uno degli ex amministratori della Jesina, che preferisce rimanere anonimo, a parlare dell’operazione “Cartellino Giallo” che oggi ha messo gli occhi sulla Jesina (leggi l’articolo). “Eravamo sette amministratori e all’epoca abbiamo contestato l’accaduto. Si trattava nello specifico di un cambio assegni riferito al 2013. Da allora, un anno fa, non abbiamo più saputo nulla. Noi – ribadisce uno degli ex amministratori della Jesina – eravamo in regola. La vecchia gestione non c’entra niente con questa situazione. Come società per ogni tesserato rilasciavamo il Cud, riteniamo di essere estranei”.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS