Jesina coi cerotti verso la sfida playoff di Colli: “Diverse assenze ma vogliamo vincere”

Marco Strappini, allenatore Jesina

ECCELLENZA – Mister Strappini deve fare i conti tra squalifiche e infortuni di lusso

La Jesina vuole continuare a tenere in vita il sogno playoff e un’importante fetta di post season passa anche dalla sfida di domenica nella tana dell’Azzurra Colli. Si tratta di un assoluto big match di alta classifica. I leoncelli sono reduci dal pareggio interno contro l’Urbino, un punto che potrebbe magicamente trasformarsi in vittoria visto un errore da parte dei ducali che avevano chiuso la gara con appena due under in campo. E i due punti in più farebbero molto comodo ai leoncelli per la corsa playoff.

Eppure la gara di mercoledì contro l’Urbino ha lasciato non pochi strascichi in casa leoncella con mister Strappini che avrà una rosa pressoché rimaneggiata, ma non per questo non si tira indietro dalla lotta. “Avremo un po’ di defezioni, ma noi vogliamo vincere a Colli”. Infatti il tecnico biancorosso dovrà fare a meno sicuramente di Lucarini e Mistura squalificati. Addirittura potrebbe non essere della partita un tris di nomi di notevole spessore: Rossi, Garofoli e Martedì mercoledì sono usciti anzitempo per infortuno e le loro condizioni preoccupano e non poco Strappini alla vigilia. Anche Domenichetti è in forse, ha saltato le ultime due partite e il suo potrebbe essere un recupero last minute.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana