Jesina, a Pineto è notte fonda

SERIE D – I leoncelli perdono 2 a 0 in terra abruzzese, decide l’uno-due lampo di Pippi e Acqudro nel primo tempo

Terza sconfitta consecutiva per la Jesina e ora è crisi vera. Senza Marini in difesa (squalificato) i leoncelli perdono 2-0 a Pineto con le reti messe a segno nel giro di pochissimi minuti da Pippi e Acquadro. I due punti conquistati in sette gare fanno storcere il naso ai tifosi biancorossi. Oltre all’assenza del proprio capitano, la Jesina perde nei primissimi minuti di gara anche Villanova, non al meglio alla vigilia ma schierato ugualmente dal primo minuto. Dopo un primo quarto d’ora di controllo, i leoncelli sbandano cinque minuti e il Pineto non perdona. Al 19′ Pippi porta avanti i padroni di casa, e dopo soli tre giri di lancetta Acquadro su punizione trafigge Anconetani per il definitivo 2-0. La reazione della Jesina è inesistente e il Pineto può gestire al meglio il doppio vantaggio fino al triplice fischio.

I leoncelli, ancora a secco di vittorie, restano fermi a quota 2 punti all’ultimo posto insieme al Cattolica.

Il tabellino

PINETO – JESINA 2-0

Pineto: Shiba, Cissè, Amadio, Pepe, Sarritzu, Bianciardi, Pippi, Speranza, Marini, Acquadro, Massa. All. Rachini.

Jesina: Anconetani, Maggioli Ballardini, Nacciarriti, De Lucia, Verruschi, Damiano, Errico, Cruz, Villanova, Barchiesi. All. Manuelli (in panchina Carassai).

Arbitro: Di Loreto di Terni

Reti: 19′ Pippi, 22′ Acquadro.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS