Jesi: un anno fa il lascito, ora la fontana è in Piazza della Repubblica

Nuovo restyling in Piazza Federico II

di Marica Massaccesi

Tempo scaduto e operazione compiuta. La fontana dei due leoni si trova in Piazza della Repubblica e lo spostamento è ormai completato. Infatti, secondo il testamento di Cassio Morosetti la fontana sarebbe dovuta tornare davanti al Teatro Pergolesi entro il 22 luglio 2021.

Nel dettaglio il testamento di Morosetti diceva: “Lascio al Comune di Jesi (An) la somma di euro 2.000.000 (duemilioni), con obbligo di riportare la fontana con i leoni e obelisco in Piazza della Repubblica, ove era sita prima della guerra, lasciandola lì per sempre nel posto ove gli architetti del tempo vollero che fosse; la fontana dovrà essere resa perfettamente funzionante nella sua parte idraulica, allacciata all’acquedotto cittadino”.

Invece, nella Piazza Federico II si procederà con un nuovo restyling con l’obiettivo di diventare un teatro all’aperto dove organizzare eventi, spettacoli e manifestazioni di grande richiamo. Lo spostamento della fontana è stato oggetto di discussioni in quest’ultimo anno dividendo l’opinione pubblica tra chi era favorevole alla volontà espressa dal vignettista jesino e chi sfavorevole. Resta il fatto che ogni tentativo di contrarietà è oramai sfumato. “Anche il Tar Marche – fa sapere l’amministrazione comunale – ha respinto il ricorso del Comitato promotore del referendum contro lo spostamento della fontana, confermando la piena correttezza dell’operato del Comune di Jesi”. Così Piazza della Repubblica si sveglia con una nuova veste, davanti al Teatro Pergolesi emerge ora la fontana con i due leoni rampanti e tanti jesini e turisti in queste giornate estive si fermano a fotografare il nuovo scenario architettonico della città.

NOTIZIE DALLA PROVINCIA

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi