Isolato e senza soldi non mangia da giorni, i Carabinieri gli fanno la spesa e lo aiutano

L’episodio si è verificato a Tolentino. L’uomo è stato preso in carico dai servizi sociali

Nel corso della serata di martedì 17 marzo i Carabinieri della Compagnia di Tolentino, impegnati nei servizi perlustrativi per il controllo del rispetto del DPCM dell’11 marzo scorso, mentre pattugliavano una Contrada di Tolentino lontana dal centro città hanno incontrato un cittadino che viveva in una evidente situazione di particolare disagio economico.

L’uomo, di circa 60 anni, in ossequio alle disposizioni della Presidenza del Consiglio si è chiuso in casa ma è rimasto rapidamente senza cibo. Impossibilitato ad effettuare telefonate perchè sprovvisto di telefono, da alcuni giorni egli era digiuno, ma le condizioni di salute generali erano buone e non c’è stato bisogno di alcun intervento sanitario.

I militari, incontratolo, hanno visto l’evidente fame del soggetto ed hanno chiamato i Servizi Sociali del Comune di Tolentino, i quali hanno subito emesso un buono spesa per comprare cibo e quant’altro servisse al cittadino per far fronte, nell’immediatezza, alle restrizioni del Decreto ed alle difficoltà dell’uomo. I militari, tuttavia, non si sono limitati a segnalare il fatto al Comune, ma si sono recati personalmente al supermercato per andare a ritirare le buste della spesa, recapitandole al cittadino la sera stessa. Ora l’uomo è stato preso in carico dai Servizi Sociali del Comune di Tolentino.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia