Irrompe in lavanderia forzando la macchinetta dei soldi, 32enne nei guai

Volante della Polizia in azione a Jesi nella notte: fermato un marocchino con precedenti

Questa notte attorno alle 3 il titolare di una lavanderia a gettoni ubicata in via delle Setaiole a Jesi, mentre si trovava nella sua abitazione, da remoto tramite il sistema di video sorveglianza dell’esercizio commerciale, si accorgeva della presenza di una persona sospetta all’interno del locale, compulsando il 112 nue. Gli agenti della Volante, recatisi prontamente in loco, lo sorprendevano ancora all’interno bloccandolo. Dal sopralluogo espletato, il personale accertava che l’uomo in questione si era introdotto in lavanderia dopo aver aperto una paratia in cartongesso posta a delimitazione tra l’area aperta al pubblico ,ove sono posizionate le lavatrici, ed il locale tecnico ove è vietato l’accesso.

Qui iniziava a rovistare nel tentativo di forzare a mani nude la macchinetta dei soldi non riuscendo ad asportare nulla per il tempestivo intervento della volante. L’uomo, un marocchino di 32 anni, titolare di regolare permesso di soggiorno, risultava gravato da numerosi precedenti di polizia per reati di tipo predatorio ed era attualmente sottoposto alla misura di prevenzione del foglio di via e divieto di ritorno nel comune di Jesi con decorrenza gennaio 2023. Condotto in Commissariato ai fini della fotosegnalazione, veniva deferito all’AG competente per tentato furto e violazione del divieto di ritorno.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS