Ironman russo in bici sull’A14: “Mi stavo allenando”

Un atleta russo in sella alla sua bici è entrato sull’autostrada A14 a Rimini in direzione sud. Con tanto di caschetto in testa ha iniziato la sua corsa senza badare ai rischi per lui e per gli automobilisti. “Tutta colpa” dell’Ironman di Cervia ormai alle porte.

 

In breve tempo è stata avvertita la Polizia Stradale che ha fermato il 30enne russo che si è giustificando dicendo: “Mi sto allenando per l’Ironman”. Gli agenti lo hanno sottoposto all’alcoltest che è risultato negativo poi lo hanno accompagnato fuori dall’autostrada dal casello di Rimini nord.

L’atleta se l’è cavata con una multa di 42 euro.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia