Intossicati da monossido, coppia e quattro figli in ospedale

Più gravi le condizioni dei due adulti

Un’intera famiglia – padre, madre e quattro figli minorenni – è rimasta intossicata a causa delle esalazioni di monossido di carbonio all’interno di un’abitazione a Monte Porzio (Pesaro Urbino): tutti i componenti del nucleo famigliare, di origine straniera, sono stati portati in ospedale a Fano per gli accertamenti e le cure del caso. Dopo una segnalazione al 118, forze dovuta al malore accusato da uno dei membri della famiglia, sono intervenuti gli operatori sanitari, i carabinieri e i vigili del fuoco: le esalazioni si sarebbero sprigionate da due bracieri posizionati per riscaldare l’abitazione.

Più gravi le condizioni dei due adulti per i quali sarà necessario il trattamento in camera iperbarica.

(Ansa)

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia