Inseguimento per le vie del centro poi la rissa: giovane preso a bottigliate

Il fatto nella notte ad Ancona in via Matteotti

Li hanno inseguiti in auto per le vie del centro poi una volta raggiunti è scoppiata una rissa con tanto di calci pugni ma alla fine sono volate anche delle bottiglie quanto è bastato per spedire all’ospedale un giovane di 22 anni. Il fatto è avvenuto nella notte compresa tra venerdi e sabato nel centro di Ancona, per la precisione in via Matteotti.

Difficile, almeno per il momento, capire dove sia iniziato l’inseguimento tra queste due vetture e sopratutto cosa abbia scatenato la furia in modo particolare degli occupanti dell’auto che si è messa all’inseguimento della macchina che la precedeva come nei migliori film di azione. L’unica cosa certa è che nei pressi di via Matteotti l’inseguimento si è concluso con gli occupanti delle due auto che sono venuti alle mani.

In pochi secondi via Matteotti si è trasformata in specie di ring sotto le stelle dove sono iniziati a volare calci e pugni a raffica. Una scena a cui hanno assistito alcune persone. All’improvviso sono spuntate anche delle bottiglie di vetro usate poi come armi improprie. A farne le spese un giovane di 22 anni che è stato raggiunto al volto proprio da una bottigliata che gli ha provocato una lesione sopra l’occhio e un secondo taglio nella zona del collo. Nella colluttazione il giovane raggiunto da una scarica di pugni ha perso anche dei denti. Urla e grida che hanno spinto alcuni residenti ad allertare il 112.

Sul posto sono arrivate due volanti della Questura di Ancona che peraltro si trovavano nella zona del centro impegnate nel controllo del territorio. Viste le condizioni di salute del 22enne in zona è stato necessario anche l’intervento del 118 con la centrale operativa che ha inviato un mezzo della Croce Gialla di Ancona. Una volta medicato il 22enne di origini straniere è stato trasportato con un codice di media gravità al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette dove gli è stato riscontrato un trauma facciale. Le sue condizioni di salute al momento non destano particolari preoccupazioni anche se il giovane dovrà poi seguire un determinato percorso clinico sopratutto per il problema di natura odontoiatrica.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS