Inizia il 31esimo Convegno Fides Vita nella tendopoli di viale dello Sport

Nove giorni di convegni, dibattiti, approfondimenti e testimonianze

“Signore, da chi andremo? Solo tu hai parole di vita eterna”: è questa la provocazione tematica del 31° Convegno Fides Vita, che si terrà a San Benedetto del Tronto dal 24 ottobre al 1° novembre, presso la zona Palasport. Il Convegno continua ad essere, ormai da 31 anni, il segno dell’iniziativa del Signore, del suo amore gratuito e fedele, un evento mosso dal desiderio di testimoniare Gesù, presenza necessaria alla vita di ciascuno, in un momento così segnato dalla crisi e dalla paura.

Saranno giorni ricchi di incontri, di testimonianze e di festa. Gli appuntamenti prenderanno il via domenica 24 ottobre alle 10.30 con l’incontro con Nicolino Pompei. Alle 18, Carlo Bresciani, vescovo di San Benedetto del Tronto, Ripatransone, Montalto, presiederà la Santa Messa e alle 21.15 .Don Armando Moriconi, assistente ecclesiastico di Fides Vita, guiderà la veglia eucaristica.
Si prosegue martedì 26 ottobre, alle 21.15, con l’incontro-testimonianza con Padre Ignacio Carbajosa, cappellano dell’ospedale di Madrid, che condividerà la sua esperienza di sacerdote chiamato a portare Cristo ai malati di Covid.

Giovedì 28 ottobre, alle 21.15, il Convegno ospiterà Padre Giovanni Scalese, sacerdote barnabita da poco rientrato in Italia, che è stato l’unico prete cattolico in Afghanistan.

Venerdì 29 ottobre, alle 21.15, la Compagnia dei Santi cioè degli uomini veri: Don Giuseppe Livatino approfondirà la vita del giudice Rosario Livatino, proclamato beato nel mese di maggio di quest’anno.

Sabato 30 ottobre, alle 21.30, sarà la volta del percorso di musica e parole dal titolo Il mondo nuovo, a cura della compagnia InCanto. La Santa Messa di domenica 31 ottobre sarà presieduta da Don Patrizio Spina, vicario Generale di San Benedetto del Tronto, Ripatransone, Montalto. A seguire, alle 12, incontro-testimonianza con i curatori di una delle due mostre presenti al Convegno che approfondiranno la storia della Rosa Bianca, un gruppo di giovani che combattevano contro il nazionalsocialismo tedesco. La sera, alle 18, il Convegno ospiterà Patrizia Colombo, responsabile del Centro Stampa del carcere Bassone di Como, ed Edmondo Tarabini, ex detenuto, per un incontro-testimonianza dal titolo Liberi in carcere. Alle 21.30, una grande serata di musica e canto concluderà la giornata.

Lunedì 1° novembre, solennità di Tutti i Santi, alle 10, il vescovo emerito Gervasio Gestori, celebrerà la Santa Messa. Alle 18, Annalisa e Pierluigi Cosignani, di Fides Vita, chiuderanno il Convegno con l’incontro-testimonianza sul libro di Nicolino Pompei ‘Mi sei scoppiato dentro al cuore’.

Oltre che nei giorni indicati, da lunedì 25 a venerdì 29 sarà celebrata la Messa alle 19.15.
Al Convegno saranno inoltre ospitate due mostre, aperte al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 13, dalle 17.30 alle 20, dalle 21 alle 23, con possibilità di approfondimenti guidati anche in altri orari su prenotazione, per scolaresche e gruppi: Egli è qui. I maestri della letteratura europea dinanzi al Maestro: un percorso di poesie, testi narrativi, teatrali e preghiere di esponenti della letteratura europea, moderna e contemporanea; La loro vita risuona come il canto di un’umanità nobile. Gli Amici della Rosa Bianca.

L’evento si svolgerà nel pieno rispetto della vigente normativa anti Covid-19. La partecipazione in presenza richiede il green pass. Si avrà inoltre la possibilità di seguire il Convegno in diretta streaming su www.convegno.fidesvita.org.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia