Incontro in Comune, la Civitanovese chiarisce: “Juniores ancora senza campo, prima squadra? Punteremo a vincere il campionato senza lesinare risorse”

CALCIO – La società rossoblu è rammaricata: “Fatte interpretazioni sbagliate. Fondamentale continuare e preservare la tradizione calcistica, lo meritano città e tifosi”

Con riferimento alle notizie apparse sugli organi di stampa in relazione all’incontro avvenuto ieri presso il palazzo comunale, la Civitanovese nella figura del presidente Mauro Profili, intende precisare quanto di seguito. “L’incontro  è stato organizzato dall’amministrazione comunale che, evidentemente conscia delle criticità conseguenti alle proprie scelte sull’assegnazione dell’impianto Polisportivo, ha voluto convocare le due squadre alle quali ha contemporaneamente concesso l’utilizzo dello stesso. La Civitanovese Calcio era presente con il suo presidente, Mauro Profili, ed il consulente legale al quale è stato affidato l’incarico di verificare la legittimità degli atti di affidamento del Polisportivo. Nel corso dell’incontro si è discusso circa l’utilizzo del Comunale e di questioni specificamente tecniche (questioni già trattate negli anni passati ed aventi ad oggetto la gestione di calciatori). Ancora una volta la Civitanovese Calcio ribadisce la propria volontà nel continuare a preservare la tradizione calcistica che contraddistingue la città, senza lesinare risorse umane ed economiche e sicuramente punterà a vincere il campionato. Visto il riavvicinamento dei tifosi, degli ultras e del Club Rossoblu Traini appena nato, l’impegno sarà totale e di tutta la città con un unico obiettivo: vincere. Per quanto sopra riferito, la Civitanovese ritiene di esprimere il proprio rammarico per le interpretazioni che sono state fatte sull’accaduto e che non corrispondono alla realtà. È doveroso sottolineare che la Società ha fatto richiesta di concedere l’uso dello stadio della Città Alta per il campionato della formazione Juniores, ma a tale proposito la richiesta non ha avuto alcun riscontro. Infine, preme sottolineare, che la festa del Centenario si farà e nei prossimi giorni daremo conferma sulla data, in cui avrà luogo l’incontro fra gli ex giocatori che nel corso degli anni, con il loro apporto, hanno dato prestigio ai colori rossoblu e che noi intendiamo rispettare e apprezzare”.

Claudio Comirato
Author: Claudio Comirato

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS