Incidente sul ponte dell’Intagliata: recuperato il camion frigo – FOTO

Vietato l’attraversamento ai pedoni

E’ stato recuperato da due autogru del soccorso stradale F.lli Zallocco di Loreto, che hanno lavorato con la collaborazione dei Vigili del fuoco, il camion frigo Mercedes Actros, finito fuori dalla sede stradale e volato giù dal ponte sul fosso dell’Intagliata all’altezza del chilometro 56 + 200 della strada “Septempedana”.

L’incidente si è verificato questa mattina intorno alle 5,30 (LEGGI QUI). L’autista del mezzo è rimasto sospeso nel vuoto dopo aver sfondato la balaustra in ferro posta a protezione del ponte per poi volare giù nel vuoto per circa 6 – 7 metri.  Sull’incidente sono in corso accertamenti da parte della polizia stradale. Fortunatamente, vista anche l’ora, al momento dell’incidente non stavano transitando pedoni sul marciapiede né altri mezzi sono rimasti coinvolti nel sinistro.
L’autocarro, di proprietà di una cooperativa specializzata nella logistica e nel trasporto agroalimentare di Anzola dell’Emilia, in provincia di Bologna, era partito stamattina all’alba da Forlì e avrebbe dovuto consegnare, primo scarico della giornata, frutta,
verdura e pesce nel punto vendita Coop di via Virgilio da San Severino. Procedendo in direzione Castelraimondo il mezzo, dopo aver attraversato il ponte, avrebbe dovuto svoltare in via Settempedana e proseguire nel percorso urbano.
Nonostante il volo nel fossato sottostante, che sulle prime avevano fatto temere per il peggio, il conducente ha fortunatamente riportato ferite non serie tanto da essere rimasto sempre cosciente seppure per estrarlo dal mezzo sia stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Consegnato al personale medico e paramedico di un’ambulanza del servizio di pronta emergenza sanitaria partita dall’ospedale cittadino, l’autista è stato poi stabilizzato e successivamente trasferito in eliambulanza all’ospedale regionale di Torrette.

Sul posto anche la polizia locale per regolamentare la viabilità che resta chiusa in entrambi i sensi di marcia. Gli agenti hanno predisposto immediatamente una serie di deviazioni insieme al personale del servizio Segnaletica del Comune.
La circolazione urbana ha inevitabilmente registrato disagi nonostante il grandissimo lavoro per regolamentarla da parte della polizia locale che ha trovato supporto nei volontari del gruppo comunale di Protezione Civile e dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo.

Sul luogo del sinistro anche una pattuglia del nucleo operativo radiomobile dei carabinieri, i carabinieri forestali del comando stazione di San Severino Marche, la Croce Rossa Italiana e gli addetti dell’Anas. I tecnici della società che gestisce le strade si sono messi subito al lavoro per le opportune verifiche. La viabilità riprenderà, subito dopo la messa in sicurezza del tratto interessato dall’incidente, con la predisposizione di un senso unico alternato regolato da semaforo. Sarà vietato per i pedoni attraversare il ponte. Subito informato dell’accaduto sul posto si è recato il sindaco della Città di San Severino Marche, Rosa Piermattei, insieme agli assessori alla Polizia Locale, Jacopo Orlandani, ai Lavori Pubblici, Sara Clorinda Bianchi.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS