Incastrato nel braccio meccanico del trattore: Luca Giulioni muore a 54 anni

L’uomo era anche consigliere comunale ad Arcevia

Ancora una morte sul lavoro, questa volta a Castiglioni di Arcevia (Ancona), dove un uomo di 54 anni è rimasto incastrato tra il braccio meccanico di un trattore e il mezzo agricolo. Luca Giulioni – questo il nome della vittima – aveva terminato un’operazione di taglio della vegetazione e aveva riposto nella rimessa di proprietà il trattore, dotato di un braccio meccanico per il taglio dell’erba. Da una prima ricostruzione dei carabinieri, Giulioni sarebbe rimasto incastrato tra il braccio meccanico e il mezzo, rimanendo schiacciato.

Oltre ai militari, sul posto è intervenuto il soccorso sanitario da Arcevia che ha poi mobilitato l’eliambulanza. Troppo grave, però, il trauma e il 54enne è deceduto poco dopo. Al lavoro di agricoltore e, occasionalmente, di autotrasportatore, Giulioni affiancava anche l’attività sociale come presidente della Polisportiva Castiglioni e la politica: era infatti al secondo mandato come consigliere comunale di maggioranza a sostegno prima dell’ex sindaco Andrea Bomprezzi e ora dell’attuale primo cittadino Dario Perticaroli. “Siamo davvero rattristati da questa notizia e ci stringiamo al dolore della famiglia – ha detto Perticaroli -. Tragedie come queste non dovrebbero mai accadere, perciò torniamo a invocare maggiore decisione per la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro”. 

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS