Incassata la super vincita da 100 mila euro

I titolari della Tabaccheria

ANCONA – Parola a Mario Barca e Paolo Vignoni, titolari della tabaccheria

I 100.000 euro vinti alla tabaccheria di Mario Barca e Paolo Vignoni in via Montebello ad Ancona sono stati incassati dal fortunato vincitore. Gli appelli fatti le scorse settimane sono andati a buon fine come confermano i due titolari anche per il fatto che questa vincita al Superenalotto avvenuta il 18 di dicembre per modalità non era riconducibile ai numeri estratti «La Sisal ci ha confermato che il premio è stato incassato e noi non possiamo che essere contenti che questa vicenda si è conclusa in questa maniera. A ridosso del Natale la stessa Sisal aveva organizzato una sorta di lotteria in poche parole vengono estratti 100 biglietti al di là dei numeri giocati e ogni biglietto vinceva 100mila euro. In poche parole anche se il tagliando non era vincente ai fini dei numeri estratti poteva sperare di rientrare nel sorteggio di questi 100 tagliandi. Un pò come accaduto con il nostro biglietto ma il vero problema è che tanta gente magari non si ricorda della lotteria e una volta visto che il biglietto non ha vinto nulla lo butta nella spazzatura».

Sta di fatto che il biglietto estratto anche se non ha vinto nulla ai fini dell’estrazione dei numeri ha garantito i 100 mila euro al possessore «In quei giorni a chi giocava al Superenalotto abbiamo cercato di ricordare di guardare il numero seriale del tagliando prima di buttare via il biglietto. Non è escluso che il fortunato vincitore si sia accorto di aver vinto i 100.000 euro dopo il nostro appello».

Tagliando come ricordano i due titolari che è stato giocato sabato 18 dicembre 2021 nella fascia oraria compresa tra le 9 e le 10 della mattina attraverso un sistema automatico che genera dei numeri per una spesa di 9 euro. Tagliando che non ha vinto nulla per quello che riguarda i numeri ma che si è rivelato super fortunato rientrando tra i 100 biglietti estratti. Al momento secondo i titolari non si conosce l’identità del fortunato vincitore anche se non mancano le prime indiscrezioni «Da quello che siamo riusciti a capire non escludiamo che a vincere sia stata una donna che peraltro risiede da queste parti. Resta il fatto che ci piacerebbe stringere la mano al fortunato vincitore».