In mare affiora il cadavere di una donna: si indaga sulle cause del decesso

Macabro rinvenimento nella serata di martedì di fronte alla spiaggia libera di Torrette

In un primo momento avevano ipotizzato che quella sagoma di colore scuro fosse una busta o qualcosa di simile. In realtà, osservando con attenzione si sono accorti che si trattava di un cadavere. Ecco quello che hanno scoperto la scorsa notte attorno alle 23,30 un gruppo di ragazzi che si è trovato a transitare lungo la spiaggia libera di Torrette. Il corpo è stato trovato all’altezza del sottopasso di via Ponte Manarini. Da una prima indiscrezione si tratterebbe di una donna di circa 70 anni. Sul posto oltre alle volanti della polizia, sono intervenuti la scientifica e il medico legale. L’ispezione cadaverica da una prima valutazione non avrebbe individuato segni di lesioni o percosse. L’ipotesi potrebbe essere quella di una morte naturale anche per il fatto che forse questa persona era uscita di casa per fare due passi in riva al mare. Senza documenti, indossava una maglietta e un paio di pantaloncini e  aveva con sè solo un cellulare.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS