In gita in Trentino: studenti marchigiani intossicati

Hotel Union di Folgarida

Si tratta di un gruppo di ragazzi delle scuole medie Conero di Ancona

Ci sono altri 36 intossicati all’Hotel Union di Folgarida, già al centro di un caso simile lo scorso 29 gennaio, quando furono 118 ad ammalarsi e 14 i ricoverati. Questa volta una delle comitive al centro della vicenda è di Ancona. Si tratta di un gruppo di ragazzi delle scuole medie Conero, accompagnati da sette insegnanti, la vicepreside e la dirigente scolastica, Maria Costanza Petrini.

A darne notizia l’Azienda provinciale per i servizi sanitari del Trentino. I giovani studenti marchigiani sono partiti la scorsa domenica e la loro gita sarebbe dovuta finire venerdì 14 febbraio, ma ieri sera alcuni di loro si sono sentiti male e hanno iniziato a vomitare. Sul posto sono intervenuti medici del servizio territoriale e i medici del 118. Dalle prime informazioni sembrerebbe che non si tratti di casi gravi; soltanto un ragazzino è stato portato in ospedale in via precauzionale.

Il rientro dei giovani di prima, seconda e terza media è previsto per la giornata di domani, 12 febbraio. Colpita anche una comitiva di studenti britannici. Nel frattempo, i Nas di Trento e i tecnici Apss dell’igiene pubblica hanno prelevato campioni di alimenti e stanno lavorando in queste ore sulle indagini epidemiologiche per individuare le cause.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia