In giro con un tirapugni-dissuasore elettrico: 20enne denunciato

L’arma è stata sequestrata

La Polizia di Stato di Fermo, nel corso di specifici servizi volti al contrasto dei reati predatori ed in materia di sostanze stupefacenti, alcune sere fa, ha denunciato un giovane ventenne trovato in possesso di un tirapugni-dissuasore elettrico che è un’arma impropria.

La Squadra Mobile ha sottoposto a controllo un’auto a bordo della quale vi erano due soggetti sospetti. Il conducente risultava incensurato mentre il passeggero aveva a suo carico precedenti di polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti pertanto, considerato anche il nervosismo dimostrato dai due, anche con l’ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza, gli agenti hanno effettuato una perquisizione personale e veicolare rinvenendo indosso al passeggero un tirapugni-dissuasore elettrico.

Tale oggetto atto ad offendere e potenzialmente pericoloso per le persone manda energia nei muscoli del corpo provocando spasmi muscolari e una sensazione di stordimento quindi la perdita di orientamento e di equilibrio, inducendo sulla persona una condizione di confusione per alcuni minuti. In ragione di tale motivo l’arma veniva sequestrata ed il giovane ventenne, italiano, è stato denunciato in stato di libertà per il porto di armi ed oggetti atti ad offendere.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS