In arrivo ondata di gelo russo: neve sulle coste adriatiche

Il maltempo durerà fino a lunedì 18 gennaio

Sarà breve ma intensa l’ondata di gelo russo che sta per investire anche l’Italia colpendo principalmente le regioni adriatiche. Secondo gli esperti, è attesa la neve a tratti sino a bassa quota tra basse Marche e Abruzzo, con coinvolgimento localmente anche della costa. Farà freddo con clima pienamente invernale.

Il maltempo, che porterà precipitazioni nevose anche nelle città costiere dell’est del Paese, durerà infatti fino a lunedì 18 gennaio. Le previsioni sono di Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com. “Venti freddi dalla Russia – spiega – stanno dilagando sull’Europa centro-orientale e coinvolgeranno anche l’Italia sotto forma di venti di bora e grecale. Tra lunedì e martedì è però previsto un rialzo termico di 5-6 gradi, fino a 7-8 in montagna”. In questa parentesi di gelo, peraltro di portata non eccezionale, precisa Ferrara, “l’apice del freddo si avrà nel weekend. Tra sabato e domenica, in particolare, avremo -1 di minima a Roma e Milano, -2 in pianura, tra -2 e -5 nelle valli appenniniche centro-settentrionali”. Sotto zero saranno gran parte delle città del Centronord ed è prevista neve sul versante adriatico.

Articoli più letti della settimana